Icardi lancia l’ultimatum alla Juventus e non solo: l’argentino ‘apre’ alla Roma

    Mauro Icardi sta scegliendo il proprio futuro, diviso tra la voglia di Juventus e una realtà che invece potrebbe portarlo alla Roma

    126

    La vicenda Mauro Icardi continua a tenere banco anche in questa settimana di ferragosto. Il centravanti argentino è ormai entrato in rotta di collisione con l’Inter da tempo e spazio per ‘ricucire’ il rapporto non c’è. Dunque tutta l’attesa è capire cosa deciderà di fare l’attaccante di Rosario, conteso in Italia da Juventus, Roma e Napoli.

    Icardi ‘lancia’ l’ultimatum alla Juventus

    Un Icardi che, non è un mistero, ha messo proprio la Juventus in cima alla lista dei propri desideri. L’ex numero 9 nerazzurro andrebbe di ‘corsa’ a Torino, ma il problema è che il club bianconero ha altre priorità al momento. La rosa è assolutamente extralarge, specie nel reparto offensivo dove ci sono Cristiano Ronaldo, Dybala, Mandzukic, Higuain, Bernardeschi, Douglas Costa e anche Pjaca. E dunque prima le cessioni e poi le entrate, come anche dichiarato da Maurizio Sarri sabato scorso nel post Atletico Madrid.

    Tuttavia, da quel che riferisce Sportmediaset, è arrivato una sorta di ultimatum dello stesso Icardi alla Juventus. Se da Torino non arriveranno offerte entro l’inizio della settimana prossima, l’argentino ha fatto molto chiaramente intendere che prenderà in considerazione le altre offerte ricevute, senza più attendere. E in questo caso sarebbe la Roma la destinazione prescelta per continuare la propria carriera.

    Se non è Juve, sarà Roma

    E dunque la Roma è pronta a dare l’assalto decisivo a Icardi, con i giallorossi che hanno presentato già la loro offerta contrattuale. Nell’incontro andato in scena nella Capitale tra l’agente Giuffrida, che sta assistendo Wanda Nara, con la dirigenza romanista, Icardi ha di fatto detto sì alla proposta di ingaggio formulata da Pallotta da 7,5 milioni più bonus a stagione.

    Ovviamente ci sarebbe poi da raggiungere un accordo con l’Inter per il cartellino di Icardi, ma qui rientrerebbe ‘facilmente’ dentro anche il discorso legato a Edin Dzeko. La richiesta dei nerazzurri è di 70 milioni di euro, con la Roma pronta a mettere di fianco al cartellino del bosniaco 40 mln. Dunque una valutazione complessiva di circa 60 mln, molto vicina alla valutazione interista. In tutto questo defilato resisterebbe anche il Napoli, ma sponsor tecnico e famiglia del giocatore avrebbero dato priorità ai giallorossi in caso di mancato approdo alla Juventus. Sarà così? Lo scopriremo solo nelle prossime puntate della ‘telenovela Icardi’.

    LE ULTIME NOTIZIE SULLA ROMA