Serie A 2019-2020

La presentazione della Serie A 2019-2020

Il massimo campionato italiano che da anni scandisce le stagioni. Da agosto fino a maggio, tra impegni, pause, big match e tanto altro ancora. La nuova stagione serie A 2019-2020 è finalmente iniziata e la ‘caccia’ alla Juventus è ripartita: i bianconeri vincono lo Scudetto da otto anni di fila e la loro missione principale è quella di voler frantumare ogni record. Un occhio allo scudetto, ma anche uno rivolto all’ambizione principale, la Champions League. Anche quest’anno la principale antagonista sarà il Napoli: la compagine di Carlo Ancelotti vuole assolutamente insediare la Juventus per la lotta scudetto.

Ma non solo, perché anche l’Inter con gli investimenti di Suning sembra intenzionata a tornare a fare le cose seriamente. La squadra di Antonio Conte è stata rinforzata in maniera adeguata sul mercato, mettendo a segno il colpo Lukaku in attacco, tanto richiesto dallo stesso tecnico salentino. Ora i nerazzurri cercheranno di sorprendere tutti, soprattutto in Champions League. Atalanta, Roma, Milan, Lazio, Torino e la ‘nuova’ Fiorentina di Commisso inseguono: la lotta per la qualificazione al quarto posto sarà serratissima. Come non menzionare poi anche la zona retrocessione: a partire dalle neopromosse Brescia, Lecce e Verona che vogliono salvarsi, ma c’è veramente molto traffico in quella parte della classifica serie A 2019-2020.

SERIE A 2019-2020: LE SQUADRE PARTECIPANTI

Sanchez Twitter ufficiale Inter

Le squadre partecipanti in questa serie A 2019-2020 saranno venti. Ecco l’elenco completo di tutte le compagini che scenderanno in campo in questa stagione:

  • Atalanta
  • Bologna
  • Brescia
  • Cagliari
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Hellas Verona
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Lecce
  • Milan
  • Napoli
  • Parma
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Spal
  • Torino
  • Udinese

Qualche curiosità statistica. La Juventus è la squadra che detiene il record di scudetti consecutivi, ovvero 8. Il record di imbattibilità resta comunque del Milan: ben 58 partite senza sconfitta, dal 26 maggio 1991 fino al 21 marzo 1993. L’apertura e la chiusura coincise con la stessa squadra, ovvero il Parma. In entrambi i casi i rossoneri non segnare nemmeno un gol. Due record anche per la Roma: i giallorossi hanno vinto ben 12 partite consecutive in trasferta. Miglior inizio anche per quanto riguarda le vittorie consecutive: ben 10, nell’anno di Rudi Garcia.

LE BIG DELLA SERIE A 2019-2020

gol Luis_Alberto, Lazio-Roma

Le sette sorelle, le big d’Italia che sono sempre state tra le protagoniste del nostro campionato. Come non nominare la Juventus, campione d’Italia in carica che cercherà anche quest’anno di fare la differenza. I bianconeri avranno l’obiettivo della Champions League, ma ovviamente non lasceranno scappare lo scudetto. L’eventuale vittoria porterebbe la squadra di Maurizio Sarri a vincere il nono scudetto consecutivo (3 con Conte e 5 con Allegri). Un vero e proprio record. Napoli e Inter al momento sembrano essere le più accreditate per poter lottare contro i bianconeri. I partenopei vogliono finalmente dimostrare sul campo di aver ridotto il gap. Riuscirà Ancelotti a ripetere l’impresa riuscita dai partenopei con Maradona? I nerazzurri sanno benissimo che servirà una vera e propria prova di forza. Ma di certo la banda Conte non si tirerà indietro e cercherà di giocarsela fino alla fine.

Capitolo romane. Lazio e Roma dovranno capire quali saranno gli obiettivi, anche perché i giallorossi arrivano fortemente ridimensionati dalle varie cessioni. Non sarà semplice capire come reagirà la squadra di Fonseca, anche perché ci sarà l’impegno della Europa League anche a ‘togliere’ energie a Dzeko e soci (ricordiamo che si gioca di giovedì). Simone Inzaghi e i suoi vogliono assolutamente riconfermarsi in questo campionato, ma non sarà affatto semplice. Ma non dimentichiamoci nemmeno di Milan e Fiorentina. I rossoneri hanno puntato su Marco Giampaolo, ora è il momento di scendere nuovamente in campo e dimostrare il valore di questa rosa sul terreno di gioco. Incognita Fiorentina per quanto riguarda l’Europa: i viola mancano dalle competizioni continentali da diverso tempo, dunque servirà ripartire da zero e cercare di compiere un passo in più.

LE NEOPROMOSSE

Tre nuove squadre in questa serie A 2019-2020. Stiamo parlando di Brescia, Hellas Verona e Lecce. I lombardi hanno giocato un campionato al di sopra di ogni livello, dimostrando il vero valore della rosa. Un calcio molto divertente, apprezzato da molti: dalle parti del Rigamonti adesso si aspettano conferme e il presidente Massimo Cellino, anche per questo, ha regalato ai propri tifosi il ‘colpo’ Mario Balotelli.

Le Rondinelle vogliono essere protagonisti in questo campionato, ma per riconfermarsi anche in serie A servirà svolgere una gran stagione. Il Lecce è un’altra formazione che ha giocato un gran calcio in Serie B, con la sapiente guida di Fabio Liverani, capace di far fare il doppio salto dalla C alla A ai salentini. Infine l’Hellas Verona, che ha deciso di affidarsi a Ivan Juric, reduce da una stagione con tante polemiche, ma poi chiusa col lieto fine della promozione arrivata tramite i playoff. Riusciranno le tre neopromosse a rimanere nel massimo campionato?

LE DATE DELLA SERIE A 2019-2020

Bennacer-Calhanoglu-Bisoli, Milan-Brescia

Vediamo ora quali saranno le date più importanti della serie A 2019-2020. Partiamo con le soste dovute agli impegni nazionali. Come sempre ci saranno quattro stop: 8 settembre, 13 ottobre, 17 novembre e 29 marzo. L’ultima giornata di campionato è invece fissata per il 24 maggio 2020. Fissati tre turni infrasettimanali che si giocheranno nei giorni mercoledì 25 settembre e 30 ottobre 2019, il terzo mercoledì 22 aprile 2020. La Supercoppa italiana si giocherà tra dicembre 2019 e gennaio 2020. La Lega Serie A ha ufficializzato quella che sarà la struttura base degli orari delle giornate di campionato per la stagione 2019-2020. Eccoli di seguito:

sabato ore 15.00 (1 anticipo); sabato ore 18.00 (1 anticipo); sabato ore 20.45 (1 anticipo); domenica ore 12.30 (1 anticipo); domenica ore 15.00 (3 gare); domenica ore 18.00 (1 posticipo); domenica ore 20.45 (1 posticipo); lunedì ore 20.45 (1 posticipo).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE…