Olimpiadi Tokyo 2020, Day 7 – Arriva la medaglia numero 20 per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo in questo venerdì 30 luglio. Il merito di incrementare il medagliere azzurro è stato di Lucilla Boari, portando a casa uno storico bronzo nel tiro con l’arco femminile. Buone notizie arrivano dall’atletica leggera, che ha iniziato il proprio programma di gare, con Gianmarco Tamberi bravissimo a qualificarsi per la finale di salto in alto in calendario domenica 1° agosto. In finale nei 3000 siepi anche 2 dei 3 azzurri protagonisti, ossia Ahmad Abdelwahed e Ala Zoghlami, ma anche Nadia Battocletti nei 5000m femminile.

Lucilla Boari scrive la storia nel Tiro con l’Arco

Dopo qualche delusione, arriva la prima medaglia azzurra anche nel tiro con l’arco. Ed è una prima volta storica nell’individuale femminile, mai così in alto nella propria storia. Come detto il merito è di Lucilla Boari con la medaglia di bronzo, vincendo la finale per la terza piazza contro l’americana Brown. L’azzurra comincia con un 9, ma divide i due punti del primo set con l’avversaria sul 28 pari. Nel secondo l’azzurra apre con due 10 che le permettono di prendersi la volée e allungare sul 3-1. La 24enne continua a tirare benissimo anche nel terzo set e scappa sul 5-1. Nel quarto sbaglia la seconda freccia (centrando un 7), ma chiude con un 10 e conquista una storica medaglia.

Olimpiadi Tokyo 2020, risultati Day 7

Parlando invece degli altri eventi di giornata, in questo venerdì 30 luglio, partiamo dall’atletica leggera e da ‘Gimbo’ Tamberi che ha conquistato la finale del santo in alto (fuori invece Sottile eliminato nella qualifica e fermatosi a 2.21). Dopo un errore, l’azzurro ha superato la soglia dei 2.28. La qualificazione diretta era prevista poco più sopra a 2.30, ma rimanendo in tredici, rispetto ai dodici previsti, i giudici hanno deciso di far qualificare tutti alla finale di domenica 1° agosto. Le buone notizie arrivano anche da Ahmad Abdelwahed e Ala Zoghlami, qualificatisi per la finale dei 3000 siepi. Bravissima anche Nadia Battocletti nei 5000m femminili, con la 21enne trentina a chiudere al terzo posto la propria batteria in in 14’55”85, col proprio record personale migliorato di quasi tre secondi.

Nicolai, Italia-Germania Beach Volley - Olimpiadi Tokyo

Passiamo adesso alla gara di Spada maschile nella scherma, dove l’Italia, con Andrea Santarelli, Enrico Garozzo, Marco Fichera, Gabriele Cimini in pedana, è stata subito eliminata subito nei quarti dalla Russia col punteggio di 45-34. Torniamo a sorridere invece nel beach volley maschile con la coppia Nicolai-Lupo, ancora vittoriosi nel terzo e ultimo match della fase a gironi, battendo i polacchi Kantor/Losiak per 21-19, 17-21, 15-10. Primo posto nel gruppo F e ottavi di finale in tasca. Invece eliminata l’altra coppia Rossi-Carambula, che hanno incassato il terzo ko di fila contro gli svizzeri Heidrich/Gerson.

Grande sorpresa nel torneo di tennis maschile, visto che la finale per la medaglia d’oro sarà disputata da Karen Kachanov e Alexander Zverev. E se la qualificazione del russo non ha destato clamore, battendo in semifinale lo spagnolo Carreno-Busta con un doppio 6-3, grande sorpresa nell’altro match dove il tedesco ha sconfitto Novak Djokovic. Match tirato e risolto in rimonta al terzo set da Zverev, che ha piegato il numero uno del mondo col punteggio di 1-6, 6-3, 6-1. Infine arriva la terza vittoria in quattro match per l’Italvolley di Blengini, con gli Azzurri proiettati ai quarti di finale dopo il 3-1 rifilato all’Iran col punteggio di 30-28, 25-21, 21-25, 25-21. Prossimo match, l’ultimo del Gruppo A, domenica 1 agosto alle ore 9:25 italiane contro Venezuela.

Info Olimpiadi Tokyo 2020

CALENDARIO EVENTI GIORNO PER GIORNO

CALENDARIO COMPLETO OLIMPIADI TOKYO 2020