Il Verona è stato sicuramente una delle grandi sorprese di questa stagione. Allo stop forzato del campionato per l’emergenza relativa al Coronavirus, i gialloblu sono arrivati in piena lotta per un piazzamento europeo. Ottavo posto in classifica con 35 punti, a meno uno dal Milan e a meno quattro dal Napoli. La squadra di Juric, però, deve anche recuperare una partita e con un successo supererebbe i rossoneri. Sovvertiti tutti i pronostici visto che solo lo scorso anno il club era in Serie B e l’obiettivo all’inizio di quest’annata era quello di restare in Serie A.

Verona, Juric punta su Kumbulla e Rrahmani in difesa

Due degli elementi che si sono messi maggiormente in mostra tra le fila del Verona in questa stagione sono Marash Kumbulla e Rrahmani. Il primo è finito nel mirino dell’Inter, che potrebbe acquistarlo e lasciarlo in prestito un’altra stagione. Il secondo, invece, è stato già acquistato dal Napoli per 20 milioni di euro a gennaio, con gli azzurri che lo hanno bloccato bruciando la concorrenza. I due saranno sicuramente intoccabili per Ivan Juric, con la difesa a tre che sarà completata da Gunter al centro. I due esterni, invece, dovrebbero essere Lazovic e Faraoni, altro giocatore finito al centro di rumors di mercato nelle ultime settimane. La prima alternativa ai due sarà Federico Dimarco, arrivato a gennaio dall’Inter in prestito con diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro.

Le scelte offensive

esultanza fine gara Verona

A fare da diga davanti alla difesa nel Verona ci saranno Miguel Veloso e Amrabat, ceduto già alla Fiorentina in vista della prossima stagione. I due danno al reparto garanzie sia dal punto di vista difensivo che dal punto di vista tecnico. I due trequartisti ruoteranno visto che in tre si giocheranno due maglie, Verre, Zaccagni e Pessina, con quest’ultimo che potrebbe anche essere schierato in mezzo al campo. Nel ruolo di punta, invece, Juric dovrebbe affidarsi a Fabio Borini, arrivato a gennaio dal Milan, nel ruolo di falso nueve. Pazzini e Di Carmine saranno le prime alternative anche se ci sarà spazio per tutti visto che si giocherà ogni tre giorni.

Le ultime notizie sul Verona