Ieri la Uefa aveva preso tempo sul possibile rinvio delle competizioni europee. Martedì, infatti, si sarebbe dovuto decidere l’esito di Champions League e Europa League. Alla luce degli ultimi fatti, con alcuni giocatori di Serei A e Europa League colpiti dal Coronavirus, si è deciso di anticipare i tempi. Entrambe le competizioni, infatti, sono state rinviate ufficialmente a data da destinarsi. Da decidere, invece, le sorti degli Europei, in programma la prossima estate.

Il comunicato dell’Uefa

Ceferin, presidente UEFA

La Uefa ha deciso di rinviare ufficialmente Champions League e Europa League. Ieri, dunque, si sono giocate le ultime gare, valide per l’andata degli ottavi di Europa League. Unica eccezione per Inter-Getafe e Siviglia-Roma, la cui gara di andata è stata rinviata mercoledì. Questo il comunicato ufficiale:

“Alla luce degli sviluppi dovuti alla diffusione del COVID-19 in Europa e delle relative decisioni prese da diversi governi, tutte le partite delle competizioni UEFA per club in programma la prossima settimana vengono posticipate. Ciò include le rimanenti partite di Champions League degli ottavi, in programma il 17 e 18 marzo 2020. Tutte le partite di UEFA Europa League, sia di andata che di ritorno, in programma il 19 marzo 2020. Tutte le partite della Youth League, i quarti di finale in programma il 17 e 18 marzo 2020. Ulteriori decisioni su quando si svolgono queste partite saranno comunicate a tempo debito. A seguito dei rinvii, anche i sorteggi dei quarti di finale di Champions League e Europa League previsti per il 20 marzo sono stati rinviati”.

Europei verso il rinvio

logo Europei 2020

Con il rinvio di Europa League e Champions League vanno verso il rinvio anche i prossimi Europei. La Uefa, infatti, potrebbe decidere di rinviarli al prossimo anno per favorire il recupero delle gare delle competizioni europee e non solo. Anche tutti i campionati sono stati sospesi. Per questo motivo tutte le gare potrebbero essere recuperate a giugno, proprio quando si sarebbe dovuto giocare Euro 2020. Non è escluso che martedì si tenga comunque il vertice proprio per stabilire quando giocare gli Europei.