La notizia era nell’aria da qualche giorno ma adesso ci sono i crismi dell’ufficialità. La Serie A torna in campo a giugno, precisamente il 20, anche se il calcio in Italia potrebbe ripartire anche prima. Si sta pensando, infatti, anche alla possibilità di tornare in campo la settimana prima con la Coppa Italia. Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha dato l’annuncio poco fa, augurandosi anche che si possa portare a termine la coppa Italia prima della ripartenza del campionato.

Nuovo calendario di Serie A

Serie A, ufficiale la ripartenza

Dybala-Romagnoli, Milan-Juventus

Ufficiale la ripartenza del calcio in Italia. La Serie A partirà il 20 giugno e bisognerà vedere se questo succederà con i recuperi delle quattro partite rinviate prima della sospensione di marzo o direttamente con la ventisettesima giornata. La settimana prima, quella del 13 giugno, potrebbe vedere andare in scena le due semifinali di Coppa Italia, Napoli-Inter e Juventus-Milan. Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, si è augurato si possa portare a termine prima questa competizione, magari con le semifinali tra il 13 e il 14 giugno e la finale il 17 giugno. In quel modo si verrebbe incontro anche alla volontà del Governo di far vedere la ripartenza del calcio in chiaro. Le gare di coppa Italia, eventualmente, saranno trasmesse su Rai Uno. Insieme alla Serie A ripartiranno anche il campionato di Serie B e quello di Lega Pro.

Le parole del Ministro

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha confermato la ripartenza del campionato di Serie A e del calcio italiano. Queste le sue parole, rilasciate poco fa:

“La riunione è stata molto utile. Ora l’Italia sta ripartendo ed è giusto che riparta anche il calcio. Oggi era arrivato l’ok del Cts al protocollo Figc, che confermava l’obbligo della quarantena fiduciaria in caso di positività di un giocatore e assicurava che il percorso dei tamponi dei calciatori non potrà ledere il percorso dei tamponi degli italiani. Se la curva dei contagi muterà e il campionato sarà costretto a fermarsi di nuovo, la Figc mi ha assicurato l’esistenza un piano B, i playoff, e di un piano C, la cristallizzazione della classifica. Alla luce di tutto questo possiamo dire che il campionato riprenderà il 20 giugno. C’è poi la possibilità che il 13 e il 17 si possano disputare le semifinali e la finale di Coppa Italia”.

Le ultime notizie sulla Serie A