La sesta giornata dei Mondiali 2022 è cominciata col successo per 2-0 dell’Iran sul Galles, mentre il Senegal ha poi sconfitto per 3-1 i padroni di casa del Qatar. La terza sfida ha visto invece arrivare un pareggio per 1-1 tra Olanda ed Ecuador. A chiudere, ore 20, Inghilterra e Stati Uniti hanno impattato a reti inviolate.

Inghilterra-Stati Uniti

L’Inghilterra parte bene e Zimmermann salva tutto sul destro a botta sicura di Kane. Gli inglesi tengono i ritmi alti però solo per un quarto d’ora, poi gli Stati Uniti alzano il baricentro e cominciano a fare la partita. E la prima grande chance arriva al 26’, sprecata da McKennie: traversone dalla destra di Musah per il centrocampista della Juventus che, tutto solo al centro dell’area, calcia di prima spedendo altissimo. Al 33’ invece si mette di mezzo la traversa, col sinistro scoccato da Pulisic che impatta sul montante. Solo al 46’ arriva la risposta inglese, con una rapida azione che porta Mount a calciare dal limite ma Turner è attento nel deviare in corner. Gli States partono bene anche nella ripresa, guadagnando una serie di angoli e tenendo sotto pressione la nazionale dei Tre Leoni. Visto l’andazzo, minuto 69, Southgate opera un doppio cambio inserendo Henderson per Bellingham e Grealish per Sterling. Ma non succede altro, finisce 0-0.

Olanda-Ecuador 1-1

Nel secondo match del Gruppo A, l’Olanda parte benissimo e al 6′ è già in vantaggio: errore di Caicedo che cerca un passaggio ad un compagno ma trova invece Gakpo, l’attaccante orange arriva al limite e lascia partire un bolide mancino da fuori area, che non lascia scampo a Galindez. L’Ecuador comunque reagisce bene e sfiora il pari con un destro di Valencia che Noppert disinnesca in corner. I sudamericani trovano anche il gol pochi attimi prima dell’intervallo con Estupinan, ma c’è in posizione attiva di offside Porozo, che disturba la visuale di Noppert.

All’inizio del secondo tempo però il gol dell’1-1 è valido: recupero palla a centrocampo di Caicedo, che serve Estupinan in area. L’esterno del Brighton incrocia, Noppert para ma da due passi arriva Valencia che insacca senza problemi. L’Olanda, già in difficoltà, sbanda paurosamente e l’Ecuador va vicinissimo al sorpasso, col potente sinistro di Plata che incoccia la traversa Noppert battuto. L’Olanda non riesce comunque più a pungere, accontentandosi di un pareggio che avvicina la qualificazione agli ottavi.

Galles-Iran 0-2

Esultanza Iran a fine gara

Un venerdì Mondiale cominciato con la bella e meritata vittoria dell’Iran per 2-0 contro il Galles, che ha riacceso le speranze di qualificazione in ottica ottavi. Un match dominato e vinto nei minuti di recupero con le reti di Cheshmi (98’) e Rezaeian (101’). A fine match il tecnico Carlos Queiroz ha dichiarato: “Oggi abbiamo giocato con un carattere straordinario, che è una delle caratteristiche della nostra squadra. Giochiamo con senso di unità e coesione. Dopo la prima partita siamo riusciti a rimetterci in carreggiata. Dovevamo eliminare quelle sensazioni negative che avevamo dopo l’Inghilterra. Il calcio è un gioco che vive di momenti, non può vivere in base a sconfitte e vittorie. A volte perdi la dignità, l’onore, ma ovviamente nella prima partita il nostro orgoglio sanguinava.”

Qatar-Senegal 1-3

Nel secondo match di giornata il Qatar ha perso nuovamente contro il Senegal, dopo il ko all’esordio con l’Ecuador, salutando la manifestazione. Una partita che ha preso la strada dei senegalesi a cavallo dei due tempi con le reti siglate da Dia al 41’ e Diedhiou al 48’, prima della rete qatariota di Muntari al 78’, che ha accorciato le distanze. Ma poco dopo Dieng (84’) ha chiuso definitivamente i conti. A fine match l’attaccante Dia, militante nella Salernitana, ha dichiarato: “E’ stata un’ottima partita e penso che abbiamo meritato di vincerla. Il gol del 2-1 ha dato loro speranza, soprattutto col supporto del pubblico. Ci siamo fatti un po’ intimorire, ma sapevamo che potevamo ancora far male. E siamo riusciti a fare il terzo gol. Sono orgoglioso di aver segnato il mio primo gol in un Mondiale”.

Articoli correlati

RISULTATI E CLASSIFICHE GIRONI MONDIALI 2022

CALENDARIO COMPLETO MONDIALI 2022