Nel pieno dell’emergenza per il Coronavirus, la Serie A prova a ripartire con il recupero delle partite rinviate settimana scorsa per la ventiseiesima giornata. Un turno favorevole alle squadre che si trovano in piena lotta per non retrocedere. Vincono tutte e tre le squadre in cerca di punti salvezza, la Sampdoria, il Genoa e la Spal. Da segnalare il tonfo interno del Milan, che viene sconfitta in casa proprio dal grifone per 2-1.

Anticipi e posticipi 27a giornata Serie A

Serie A, crolla il Milan

Il Milan cade in casa nel recupero della ventiseiesima giornata di Serie A contro il Genoa. I rossoneri pagano il clima surreale a San Siro ma, probabilmente, anche le polemiche dirigenziali degli ultimi giorni che hanno portato al licenziamento di Boban, ufficializzato ieri. I grifoni vanno avanti sul 2-0 nel primo tempo, con i gol di Pandev al 7′ e di Cassata al 41′. Nella ripresa la squadra di Pioli prova a tornare in gara con il gol di Ibrahimovic, che al 77′ approfitta di uno svarione di Soumaoro, che non respinge bene il tiro di Bonaventura dal limite. Milan che resta settimo a 36 punti, a meno tre dal Napoli sesto. I rossoblu escono dalla zona retrocessione raggiungendo il Lecce a quota 25 punti.

Le altre gare di Serie A

Queste le altre gare giocate quest’oggi in Serie A:

Parma-Spal 0-1: Sfida decisa da un calcio di rigore di Petagna, messo a segno al 71′. Un successo che permette agli ospiti di lasciare l’ultimo posto, salendo a 18 punti e superando il Brescia, fermo a 16. I ducali, invece, restano noni con 35 punti, a più dieci sulla zona retrocessione.

Sampdoria-Verona 2-1: Vittoria in rimonta dei blucerchiati. I gialloblu passano in vantaggio con l’autogol di Audero, propiziato da Zaccagni al 32′. Nella ripresa, però, ci pensa Quagliarella a ribaltare tutto con una doppietta, al 77′ e con un rigore all’86’. La squadra di Ranieri sale a 26 punti, tenendosi a più uno sulla zona retrocessione. Gli ospiti restano a 35 punti.

Le ultime notizie sulla Serie A