Il Real Madrid la prossima estate attuerà una piccola rivoluzione soprattutto a centrocampo. I Blancos, infatti, lasceranno andare via Luka Modric, in scadenza di contratto, mentre Toni Kroos e Casemiro non sono più giovanissimo. Per questo motivo arriverà almeno un nome di grido. L’obiettivo numero uno in cima alla lista del patron, Florentino Perez, sarebbe quello di Paul Pogba. Il centrocampista francese era stato accostato agli spagnoli già lo scorso anno ma l’affare non andò in porto per il mancato accordo con il Manchester United.

Il Real Madrid punta Pogba

Uno dei nomi che potrebbe infiammare la prossima sessione di calciomercato è quello di Paul Pogba. Il centrocampista francese piace molto al Real Madrid, che lo seguiva già lo scorso anno. L’affare la prossima estate potrebbe essere anche facilitato dalle condizioni contrattuali del classe 1993. Il giocatore, infatti, ha il contratto in scadenza a giugno 2021 e per questo motivo il Manchester United difficilmente farà muro alla sua partenza rispetto a quanto fatto qualche mese fa. Anche il rendimento offerto in quest’annata da Pogba potrebbe influire non poco. Il calciatore, infatti, ha disputato solo sette partite in Premier League e nessuna in Europa League a causa dei diversi problemi fisici. I Red Devils continuano a valutare l’ex Juventus almeno 100 milioni di euro ma le due società potrebbero anche intavolare uno scambio che vedrebbe tornare in Inghilterra Gareth Bale. Anche il gallese è ai margini del progetto e l’addio a luglio sembra quasi scontato.

Le parole di Raiola

Il noto agente, Mino Raiola, ha espresso la volontà di portare un proprio cliente al Real Madrid a titolo definitivo. Tutti gli indizi portano proprio a Paul Pogba, visto che in porta i Blancos sembrano essere a posto con Courtois, escludendo la pista che porta a Gigio Donnarumma. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di Marca:

“In estate ho intenzione di portare un mio grande giocatore al Real Madrid. I miei rapporti con il club sono molto buoni. Sono in contatto con il loro dg Josè Angel Sanchez, e mi piace molto parlare con lui di calcio e della Fifa, perché la sua opinione mi interessa. Ho la grande speranza di poter portare, un giorno, un grandissimo calciatore al Real Madrid. Ora dei miei c’è Areola, ma è una cosa temporanea, perché si tratta di un prestito. Io vorrei portare una ‘stella’ a titolo definitivo. La cosa mi renderebbe molto orgoglioso, perché il Real Madrid è un grandissimo club”.

Le ultime notizie sul Real Madrid