Si è appena concluso il turno infrasettimanale di Premier League, in cui si è giocata la trentunesima giornata. Turno decisivo per le sorti del campionato, visto che il Liverpool si è laureato campione d’Inghilterra. Decisivo il contemporaneo successo interno dei Reds con il Crystal Palace e la sconfitta del Manchester City contro il Chelsea allo Stamford Bridge. Tra le big vincono anche Manchester United, Tottenham e Arsenal.

Premier League, Liverpool campione

esultanza gol Mohamed Salah, Liverpool

Il Liverpool da questa sera è matematicamente campione d’Inghilterra, con sette giornate ancora da disputare. Un titolo che mancava da 30 anni, a coronamento di una cavalcata trionfale. Ora i Reds puntano ad arrivare a quota 100 punti in classifica. Questi tutti i risultati del turno infrasettimanale della Premier League:

Liverpool-Crystal Palace 4-0: Successo decisivo per la vittoria del titolo firmato da Alexander Arnold, Salah, Fabinho e Mane. Reds che salgono a 86 punti, a più ventitré sul City secondo e ora sono irraggiungibili in testa. La compagine di Klopp ora punta quota 100 punti. Gli ospiti restano a 42 punti e sono praticamente già salvi.

Chelsea-Manchester City 2-1: Il Chelsea passa in vantaggio con Pulisic al 36′, viene raggiunto da una punizione di De Bruyne nella ripresa al 55′ ma riesce a portare a casa i tre punti con il rigore di Willian. Una vittoria che permette ai Blues di salire a 54 punti, portarsi a più cinque di nuovo sullo United quinto e ad una sola lunghezza dal Leicester terzo.

Leicester-Brighton 0-0: Altro passo falso dei Foxes, che non sanno più vincere. Ora il terzo posto è in discussione visto il punto di vantaggio sul Chelsea ma occhio anche dietro visto che lo United quinto è a sei punti. Gli ospiti con questo punto salgono a 33 punti e si portano a più sei sulla zona retrocessione.

Vincono Tottenham e United

Questi i risultati delle altre big impegnate in Premier League:

Tottenham-West Ham 2-0: Decidono il match un autogol di Soucek al 64′ e la rete di Kane all’82’. Gli Spurs salgono al settimo posto con 45 punti, a meno quattro dallo United quinto e a meno nove dal Chelsea quarto. Rischiano gli Hammers, quartultimi con 27 punti, alla pari con il Bournemouth terzultimo.

Manchester United-Sheffield 3-0: I Red Devils confermano di essere in grande forma e archiviano la pratica con la tripletta di Martial. I padroni di casa salgono a 49 punti, a meno cinque dal Chelsea quarto. Gli ospiti sono ottavi con 44 punti e, pur sognando l’Europa, hanno già conseguito l’obiettivo salvezza.

Southampton-Arsenal 0-2: Tornano al successo i Gunners grazie alle reti di Nketiah al 20′ e Willock all’86’. Gli ospiti salgono a 43 punti, a meno sei dal quinto posto che varrebbe l’Europa. Ospiti vicini comunque alla salvezza, essendo a quota 37 punti, a più dieci sulla zona retrocessione.

Le ultime notizie sulla Premier League