In Italia c’è ancora grande incertezza sulla possibile ripartenza della Serie A. In altri Paesi, invece, hanno deciso di sospendere definitivamente le competizioni. Dopo Belgio e Olanda, ieri è arrivato lo stop della Francia, con il calcio che tornerà solo a fine agosto. In altre Nazioni, invece, si prova a ripartire. Il primo campionato a tornare dovrebbe essere la Bundesliga, con il ritorno in campo previsto per metà maggio. Anche la Premier League, però, corre verso la ripartenza e si comincia a ipotizzare le date.

Premier League pronta a ripartire

La Premier League sembra pronta a tornare in campo. La Federazione, infatti, avrebbe mandato in questi giorni una lettera ai club in cui si discute dell’imminente ripresa degli allenamenti, prevista per metà maggio. Nel messaggio si consigliava inoltre loro di richiamare i giocatori che si trovano all’estero e che potrebbero dover stare in quarantena 14 giorni una volta tornati. Il messaggio è una decisa spinta sull’acceleratore, che potrebbe scatenare una corsa contro il tempo. Riportare tutti i giocatori in Inghilterra non sarà semplice visto l’iter complicato da seguire. Una volta tornati, infatti, tutti i calciatori dovranno osservare i consueti 14 giorni di quarantena come detto. Ai club era stato detto di non incentivare i giocatori a recarsi all’estero, ma molti hanno concesso che in un momento così problematico gli stessi si ricongiungessero con le loro famiglie.

Ripresa Serie A difficile

Rispetto alla Premier League, va al rilento la questione relativa alla ripartenza della Serie A. I club sono divisi in tre fazioni tra chi è favorevole, chi è contrario e chi, invece, resta neutrale come Inter e Juventus. Il Governo, al momento, non ha ancora preso una decisione definitiva. L’unica decisione ha fatto discutere non poco. Gli allenamenti, che sembrava potessero cominciare almeno il 4 maggio, infatti, sono stati spostati al 18 maggio, complicando notevolmente i piani. Il termine ultimo per concludere l’annata è il 2 agosto e per questo il campionato dovrà ripartire massimo per la prima metà di giugno. In caso contrario, mancheranno le date per concludere il campionato italiano.

Le ultime notizie sulla Premier League