Il Milan sta lavorando sul mercato in vista della prossima stagione. I rossoneri, a causa della sosta forzata del campionato, stanno studiando la strategia da attuare, sia in entrata che in uscita. Una delle cessioni più importanti potrebbe essere rappresentata dalla partenza di Gianluigi Donnarumma. L’estremo difensore ha il contratto in scadenza a giugno 2021 e le trattative per il rinnovo sembrano non decollare. Per questo motivo, di conseguenza, il club è alla ricerca di un sostituto che possa non farlo rimpiangere.

Il Milan rinvia gli allenamenti

Il sogno del Milan per il dopo Donnarumma

La cessione di Gianluigi Donnarumma potrebbe portare nelle casse del Milan una cifra intorno ai 40 milioni di euro. I rossoneri potrebbero decidere di investirla per intero per trovare il sostituto del classe 1999. Il sogno del club, infatti, risponde al nome di Alex Meret. Il portiere del Napoli è stato messo ai margini dell’undici titolare da Gattuso. Il tecnico dovrebbe restare anche il prossimo anno e la conferma potrebbe portare alla cessione. L’estremo difensore dei partenopei, infatti, vuole giocare con maggiore continuità per non perdere il posto in Nazionale, anche in ottica Europei. Il club di Aurelio De Laurentiis, comunque, non lo lascerà partire facilmente dopo l’investimento importante fatto due anni fa, quando per strapparlo all’Udinese furono investiti quasi 30 milioni di euro. Per questo motivo il Milan potrebbe mettere sul piatto quei 40 milioni incassati dalla cessione di Donnarumma. In questo modo gli azzurri realizzerebbero anche una cospicua plusvalenza.

Gli altri nomi sul tavolo

delusione Reina, Genoa-Milan

Il Milan sta valutando anche l’opzione low cost, che porterebbe a puntare su Pepe Reina. Lo spagnolo tornerà dal prestito all’Aston Villa in estate e potrebbe fare da chioccia al giovane Plizzari, anche lui attualmente in prestito, al Livorno. Altra idea a basso costo, invece, sarebbe quella che porta a Salvatore Sirigu, non più giovanissimo ma che anche quest’anno con il Torino ha dimostrato di poter fare ancora la differenza. Difficile, invece, arrivare a Juan Musso, su cui c’è la forte concorrenza dell’Inter, che si è mossa con largo anticipo.

Le ultime notizie sul Milan