In casa Juventus continuano i controlli dopo che il difensore centrale, Daniele Rugani, è stato trovato positivo al Coronavirus. Il campionato è fermo per l’emergenza che ha messo in ginocchio il mondo intero. I bianconeri, dopo la notizia della positività, sono stati messi in quarantena. Allo stesso tempo anche l’Inter è stata messa in quarantena. Le due squadre, infatti, si erano affrontate pochi giorni prima in campionato. Poco fa, però, è arrivata la notizia della positività di un altro giocatore.

Rugani positivo al test del Coronavirus

Juventus, altro giocatore positivo

esultanza gol Chiellini, Parma-Juventus

La Juventus deve fare i conti da vicino con l’emergenza relativa al Coronavirus. I bianconeri sono in quarantena dopo che Daniele Rugani è stato trovato positivo al test qualche giorno fa. Stessa sorte è toccata anche alla compagna, Michela Persico, ma entrambi stanno bene. In queste ultime ore sono stati effettuati nuovi controlli e un altro giocatore bianconero è stato trovato positivo al Covid 19. Si tratta del centrocampista francese, Blaise Matuidi, che si trova in quarantena isolata presso il proprio domicilio. Come per Rugani, anche in questo caso il calciatore è asintomatico e sta bene. A questo punto sembra praticamente impossibile pensare alla ripresa del campionato a inizio aprile, come inizialmente paventato.

Il comunicato della Juventus

Questo il comunicato diramato dalla Juventus poco fa, in cui sottolinea come Blaise Matuidi sia stato trovato positivo al test del Coronavirus:

“Il calciatore Blaise Matuidi è stato sottoposto ad esami medici che hanno rivelato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, da mercoledì 11 marzo, è in isolamento volontario domiciliare. Continuerà ad essere monitorato e a seguire lo stesso regime. Sta bene ed è asintomatico”.

Le ultime notizie sulla Juventus