L’Italia parte nel miglior modo possibile nella propria avventura agli Europei. Gli azzurri battono la Turchia per 3-0 allo stadio Olimpico e ora sono vicini già al passaggio del turno grazie all’ottima partenza. Nel gruppo A, infatti, ci sono altre due squadre non irresistibili come Galles e Svizzera. La prossima sfida è in programma sempre a Roma, mercoledì alle ore 21, contro gli svizzeri di Petkovic.

Italia, il commento di Mancini

Il commissario tecnico ha commentato poco fa in conferenza stampa il successo ottenuto dall’Italia per 3-0 contro la Turchia grazie ai gol di Immobile e Insigne, oltre all’autogol di Demiral:

La partita: “Ci fa piacere aver dato soddisfazione a tutti gli italiani che hanno visto la partita, che erano allo stadio dopo tanto tempo. Mi aspettavo fosse una serata bella, è stata bellissima. Sapevamo che non sarebbe stato semplice, la Turchia è forte, ha giocatori di talento. Abbiamo fatto una buonissima gara, lasciandogli poco. Non mi ha stupito nulla ma non era semplice: sapevamo che c’era più pressione ma sono molto felice”.

Un merito su tutti: “Non li abbiamo fatti giocare, loro erano tutti dietro nel primo tempo e non era facile entrare ma il merito è stato dei nostri”.

Le ambizioni: “Ci sono squadre forti, per noi era importante fare un’ottima gara contro una squadra che non è così debole come sembra. L’Italia gioca bene ma può fare ancora molto: siamo giovani, avrei voluto una serata così. Bella, come inaugurazione, all’Olimpico, cercando di far divertire tutti. Abbiamo avuto pazienza: non era facile, in una gara così non è facile. Anche dietro siamo stati bravissimi”.

Italia-Turchia 3-0, il tabellino

Barella-Chiellini-Makkelie, Turchia-Italia

Questo il tabellino del match vinto dall’Italia:

MARCATORI: 52′ aut. Demiral (I), 64′ Immobile 

TURCHIA (4-2-3-1): Cakir 5.5; Celik 5.5, Soyuncu 5, Demiral 4.5, Meras 5; Yokusulu 5.5 (64′ Kahveci 6), Tufan 6 (64′ Ayhan 6); Karaman 5.5 (76′ Dervisoglu 5,5), Calhanoglu 5.5, Yazici 5.5 (46′ Under 6,5); Yilmaz 5.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6; Florenzi 6 (46′ Di Lorenzo 6,5), Bonucci 6, Chiellini 6.5, Spinazzola 7; Barella 7, Jorginho 6,5, Locatelli 6 (73′ Cristante 6); Berardi 7,5 (85′ Bernardeschi s.v), Immobile 7,5 (80′ Belotti s.v), Insigne 7 (80′ Chiesa s.v).

Arbitro: Danny Makkelie (Olanda).