Vigilia di gara per l’Italia, che domani chiuderà il girone nel match contro il Galles, decisivo per capire chi vincerà il gruppo A di Euro 2020. Gli azzurri sono in testa al girone a punteggio pieno con 6 punti, a più due proprio sui gallesi. La squadra di Bale, inoltra, cerca punti per qualificarsi agli ottavi, visto che ha tre punti di vantaggio sulla Svizzera. Gara che potrebbe vedere anche qualche cambio rispetto a quanto visto fino ad ora, come preannunciato da Roberto Mancini.

Italia, la conferenza stampa di Mancini

Il commissario tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Galles, in programma domani alle ore 18. Queste le sue parole:

“Sarà la terza partita in 10 giorni e le precedenti sono state molto dispendiose. Qualcuno è leggermente più stanco e ha bisogno di riposare e questo è l’unico momento in cui possiamo cambiare qualcosa, pur sapendo che il prodotto non cambierà molto”.

Vincere il girone: “Alla squadra chiedo di continuare a giocare come ha sempre giocato. Di essere offensivi e fare le cose per bene perchè è una partita importante. Vogliamo vincere e chiudere il girone in testa, sarà difficile perchè giocheremo anche con un clima più caldo. Vedremo”.

Le condizioni di Verratti

Verratti, Polonia-Italia

Il ct dell’Italia si è soffermato anche sulle condizioni di Marco Verratti e sull’impiego di Federico Chiesa:

Su Verratti: “Verratti può giocare, chiaro che il suo stato di forma non sia ottimale come quello di chi gioca da settimane, ma sopperisce a questa condizione con le sue qualità tecniche. Vedremo se giocherà dall’inizio o meno, ma è pronto”.

Su Chiesa: “Chiesa può giocare in tutti i ruoli d’attacco, tranne che il centravanti. Può fare la punta esterna, poi contro la Svizzera lo abbiamo messo a tutta fascia per esigenze tattiche, ma il suo ruolo è un altro”.

TI PUO’ INTERESSARE

CALENDARIO COMPLETO EUROPEI 2021

CLASSIFICHE GIRONI E RISULTATI EUROPEI 2021