L’Italia è salita sul tetto d’Europa poco più di una settimana fa con il successo a Euro 2020 in finale ai rigori contro l’Inghilterra. Una vittoria che porta il marchio soprattutto del commissario tecnico, Roberto Mancini. Il ct è arrivato con il difficile compito di rinascere dalle ceneri del 2018, che avevano visto la mancata qualificazione ai Mondiali. Impresa riuscita nel migliore dei modi visto il successo ottenuto agli Europei.

Italia, Gravina e il rinnovo di Mancini

Il presidente della Figc, Gianluca Gravina, ha parlato dell’impresa dell’Italia a Euro 2020 ai microfoni de Il Corriere della Sera:

“Sono orgoglioso perché questo successo viene da lontano. Quando sono arrivato in Figc, nel 2018, abbiamo rivisitato l’intero Dipartimento, provando a cambiare la mentalità e cercando di organizzare la Nazionale come un club. Dopo la cocente delusione per la mancata qualificazione al Mondiale in Russia dovevamo raccontare una nuova storia agli italiani, puntando sui giovani. Ed è una storia bellissima. Mancini è l’interprete perfetto per il nuovo rinascimento azzurro”.

Il rinnovo di Mancini: “Entrambi desideravamo questo accordo. Firmare prima dell’Europeo è stata una mia scelta perché volevo lanciare un messaggio chiaro a squadra, media e opinione pubblica: cioè Mancini alla guida della Nazionale per un lungo periodo. Il progetto vale più del risultato. E tenuto conto da dove eravamo partiti, quello che avevamo fatto già prima dell’Europeo era molto e molto incoraggiante”.

Lo staff di Mancini

Il presidente della Figc si è soffermato sullo staff tecnico dell’Italia:

La scelta di Vialli: “Perché è una persona di grande spessore, il profilo migliore per trasmettere coraggio, valori e esperienza ai giocatori. E poi volevo riunire i gemelli del gol. L’abbraccio tra Luca e Roberto, durante l’Europeo, è stato un regalo a tutti per le emozioni che ha generato”.

Su Oriali e De Rossi: “Stiamo ancora festeggiando e a questo proposito appena il Covid ce lo permetterà organizzeremo un tour con la Coppa. Tra qualche giorno parlerò con gli interessati per capire progetti e ambizioni di entrambi”.

Le ultime notizie sull’Italia