Inter grande protagonista in questi giorni sul mercato. I nerazzurri sono pronti a definire le cessioni di Diego Godin al Cagliari e Antonio Candreva alla Sampdoria. Intanto il club meneghino ha messo a segno il colpo a centrocampo tanto richiesto da Antonio Conte. E’ stato ufficializzato poco fa l’arrivo di Arturo Vidal, dopo un anno e mezzo di inseguimento. Il centrocampista cileno potrebbe fare il suo esordio già sabato in campionato contro la Fiorentina.

Inter, ufficiale l’arrivo di Vidal

L’Inter ha ufficializzato l’acquisto di Arturo Vidal dal Barcellona. Il centrocampista cileno era stato fortemente voluto dal tecnico nerazzurro, Antonio Conte, già lo scorso anno. In quel caso i blaugrana non avevano voluto lasciarlo andare, nonostante la folta concorrenza nel reparto. A distanza di una stagione le cose sono cambiate, con gli spagnoli che lo hanno lasciato andare praticamente a parametro zero. I nerazzurri, infatti, garantiranno al Barça solo un bonus da 1 milione di euro legato al raggiungimento di determinati obiettivi. Altra operazione importante di Ausilio e Marotta, che hanno regalato al proprio allenatore giocatori vincenti e con esperienza internazionale come Kolarov, Sanchez e Vidal per una cifra complessiva inferiore ai 2 milioni di euro. Senza dimenticare Achraf Hakimi, acquistato dal Real Madrid per 40 milioni di euro più 5 milioni di bonus.

Il comunicato dell’Inter

Questo il comunicato ufficiale diramato dall’Inter sull’acquisto di Arturo Vidal:

Vidal è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il centrocampista cileno si trasferisce in nerazzurro a titolo definitivo dal Futbol Club Barcellona. Da oggi, Vidal sarà in prima linea, con la maglietta nerazzurra e gli stessi obiettivi di sempre: combattere, spendersi, vincere. Diventa il sesto cileno della storia dell’Inter: il primo, con l’1+8, fu Ivan Zamorano, altro combattente nato. Dopo di lui David Pizarro, Luis Jimenez, Gary Medel. E Alexis Sanchez, che ritrova in nerazzurro. Non si tirerà indietro, Vidal: è arrivato, è a Milano, è dell’Inter. Benvenuto, Arturo!“.

Le ultime notizie sull’Inter