Uno dei giocatori intoccabili dell’Inter di Antonio Conte è sicuramente Milan Skriniar. Il centrale slovacco è stato sempre impiegato dal tecnico nerazzurro in questa prima parte di stagione. Il giocatore si è adattato nel ruolo di centrosinistra della difesa a tre, ma ha dimostrato di poter esprimere al meglio il proprio potenziale nel ruolo di centrodestra. E, nonostante un po’ di stanchezza fisiologica a causa del tour de force che l’ha visto giocare sette partite in diciannove giorni, il classe 1995 si prepara agli impegni con la propria Nazionale.

Rinforzi per l’Inter di Conte

Inter, le parole di Skriniar

Skriniar, Inter

Il centrale dell’Inter, Milan Skriniar, si sta preparando per affrontare al meglio gli impegni con la propria Nazionale. Dal ritiro della Slovacchia, però, è voluto tornare anche sulla prima parte della stagione disputata in nerazzurro agli ordini di Antonio Conte. Queste le sue parole:

“Conte ha detto che abbiamo giocato quattro partite in nove giorni. Nessun altro aveva un calendario così, ma abbiamo avuto un’ottima preparazione estiva. Mi sento fisicamente molto bene. Sono felice che l’allenatore si fidi di me e sono contento di giocare praticamente ogni tre giorni”.

Stanchezza: “Abbiamo giocato tante partite, si sente. Soprattutto verso la fine della partita ti senti a corto di energia. Giochi durante il fine settimana e poi martedì o mercoledì. A questo va aggiunto il viaggio, ma siamo pagati per questo. E siamo felici di giocare simili partite. È meglio giocare una partita dopo l’altra, almeno non dobbiamo allenarci molto. Questo è fantastico. Soprattutto consente che la mia forma duri a lungo”.

Bastoni torna a Milano

Chi non prenderà parte agli impegni con la propria Nazionale è Alessandro Bastoni. Il centrale è tornato a Milano e ha lasciato il ritiro dell’Italia Under 21 a causa di una contusione al piede subita durante la gara vinta dall’Inter contro il Verona sabato scorso. Il giocatore svolgerà un lavoro personalizzato questa settimana e poi dovrebbe tornare in gruppo a partire da settimana prossima. Il classe 1999 molto probabilmente sarà a disposizione di Antonio Conte già per il prossimo impegno di campionato, contro il Torino sabato 23 alle ore 20:45. L’ex Atalanta ha scalato gerarchie nelle ultime settimane e ora si gioca ogni settimana il posto con Diego Godin.

Le ultime notizie sull’Inter