L’Inter è tornata alla vittoria dopo un digiuno di tre partite in campionato sabato contro il Parma ma non sono mancati gli argomenti su cui discutere. Nel post partita, infatti, il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, ha sottolineato come bisogni fare chiarezza sulla vicenda relativa al rinnovo di Mauro Icardi. Le prestazioni del centravanti argentino non sono state all’altezza nelle ultime settimane e secondo l’allenatore queste discussioni sul suo futuro non hanno di certo aiutato. Una vicenda che sarà presto chiarita, come ammesso dall’amministratore delegato, Giuseppe Marotta.

Marotta e la vittoria contro il Parma

Inter-Genoa, il nostro pronostico

Il neo amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, intervenuto in Lega, ha parlato della vicenda Icardi ma non solo. L’ex dirigente della Juventus, infatti, ha voluto in primis sottolineare l’importanza della vittoria di sabato contro il Parma al Tardini, in una gara decisa dal gol di Lautaro Martinez. Queste le parole rilasciate dal dirigente nerazzurro:

“Vorrei analizzare la vittoria di Parma che è la cosa più importante perché è stata una vittoria convincenti. Brava la squadra e l’allenatore, abbiamo trovato la convinzione che avevamo smarrito le settimane precedenti, anche nei singoli, ho visto Nainggolan e Perisic in grande spolvero e per questo sono molto fiducioso”.

Caso Icardi e chiarimento con Spalletti

Marotta ha sottolineato, poi, come ci sarà un chiarimento con Luciano Spalletti sulla vicenda Icardi:

“Per quanto riguarda ciò che ha detto Spalletti, mi sono sentito al telefono con lui e avrò modo di parlarne oggi o domani mattina. Sono situazioni che gestiremo nel migliore dei modi e nell’interesse di tutti – ha detto prima dell’assemblea di Lega – Il rinnovo di Icardi non è assolutamente un problema. La firma può dargli serenità? Quello che dovevamo dire l’ho già detto in tempi non sospetti. Il chiarimento con Spalletti – aggiunge Marotta – mi sembra giusto farlo perché vogliamo entrambi il bene dell’Inter, sarà un momento di confronto ma rientra nelle dinamiche normali. Per il resto, sono situazioni che gestiamo nel migliore dei modi, smentisco assolutamente che questo possa generare un caso”.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’INTER

Please wait...