L’Inter potrebbe attuare una piccola rivoluzione nella prossima sessione di calciomercato. La società nerazzurra seguirà le indicazioni del suo nuovo tecnico, Antonio Conte, ufficializzato una settimana fa. L’allenatore ha firmato un contratto triennale a oltre 9 milioni di euro a stagione più bonus e ha avuto garanzie sul fatto di puntare sin da subito a vincere. Uno dei reparti che subirà maggiori modifiche è quello di centrocampo, essendo quello che ha mostrato maggiori carenze in questa stagione. Sono pochi i giocatori sicuri della riconferma, ma tra questi dovrebbe esserci Matìas Vecino.

Inter, Conte punta su Vecino

Il centrocampo sarà il reparto che subirà maggiori modifiche la prossima estate in casa Inter viste le difficoltà avute sia dal punto di vista numerico che dal punto di vista qualitativo nella stagione appena conclusa. Partiranno quasi certamente Joao Mario e Borja Valero, mentre è da valutare il futuro di Roberto Gagliardini. Oltre a Brozovic e Nainggolan, un altro giocatore che sembra sicuro della riconferma è Matìas Vecino. Il centrocampista uruguaiano ha vissuto una stagione fatta di alti e bassi, così come tutti i compagni di reparto. Nelle partite che contano, però, il suo apporto è stato fondamentale. L’esordio in Champions League, contro il Tottenham, lo ha visto andare a segno con il gol vittoria. Così come nel derby di ritorno contro il Milan, in cui ha aperto le danze nel 3-2 finale. L’ex Fiorentina, inoltre, piace molto per la sua duttilità, essendo in grado di giocare in ogni ruolo in mezzo al campo.

Le parole di Vecino

Matìas Vecino ha parlato della stagione appena conclusa con la maglia dell’Inter, intervenuto dal ritiro con l’Uruguay in conferenza stampa. Il giocatore ha sottolineato come si sarebbe potuto fare qualcosa in più rispetto a quanto visto:

“L’obiettivo dell’Inter era la qualificazione alla prossima Champions League, anche se abbiamo sofferto un po’ troppo. Avevamo una rosa per poter arrivare anche ad una posizione migliore in classifica, ma non siamo stati costanti. L’anno prossimo vogliamo fare ancora meglio. La serie A sta crescendo, sono arrivati personaggi che aumentano la visibilità del campionato. L’obiettivo di tutte le squadre quello di ridurre il gap della Juve per avere un campionato più avvincente”.

Le ultime notizie sull’Inter