Giornata importante in casa Inter per quanto riguarda il mercato in entrata. Il direttore sportivo del club nerazzurro, Piero Ausilio, infatti, questa mattina è volato a Londra per cercare di limare i dettagli per gli affari che potrebbero portare a Milano Olivier Giroud e Christian Eriksen. Per il centravanti francese c’è un’intesa di massima con il Chelsea e con l’entourage del giocatore, ma si attende l’ufficialità della cessione di Politano in direzione Roma. Anche per quanto riguarda il centrocampista danese, però, c’è stato un avvicinamento ai 20 milioni di euro richiesti inizialmente dal Tottenham, con l’offerta nerazzurra alzata a 15 milioni. L’impressione è che entro settimana prossima possa arrivare anche la fumata bianca.

Inter, Ausilio torna a Milano

Nella serata è tornato a Milano dal suo blitz a Londra il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio. Il dirigente ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni dei cronisti presenti, soffermandosi inevitabilmente sui rumors di mercato:

“Nessuna novità. I tifosi devono avere fiducia in quanto fa la squadra e in questi ragazzi che hanno cercato di fare il meglio e lo hanno dimostrato in tutte queste partite”.

Fiducia per Eriksen e Giroud: “Fiducia in generale e non solo per questi due giocatori, fiducia nel lavoro che stiamo facendo e nel lavoro che stiamo facendo con allenatore e giocatori. La cosa più importante è questa ed è quella che vale per l’Inter.  Se potremo migliorare ancora di più questa squadra lo faremo”.

Le parole di Conte su idee e soldi: “Sono sempre d’accordo col nostro allenatore”.

Accordo vicino

Christian Eriksen, Tottenham

La trattativa più importante di questa sessione di calciomercato è sicuramente quella che dovrebbe portare Christian Eriksen all’Inter. Il centrocampista danese ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e per questo il Tottenham non farà muro per una sua cessione. I nerazzurri si sono avvicinati sensibilmente alla richiesta iniziale di 20 milioni, arrivando a mettere sul piatto 15 milioni. L’aggiunta di bonus potrebbe essere decisiva per la fumata bianca. Non è escluso che entro settimana prossima possa arrivare l’intesa definitiva. Con l’entourage del giocatore, invece, ci sarebbe già un accordo per un contratto fino a giugno 2024 a 7,5 milioni di euro a stagione più bonus.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’INTER