I tifosi del Milan aspettano con impazienza notizie importanti sul versante calciomercato. Al momento infatti la società rossonera ha annunciato gli arrivi di Krunic e Theo Hernandez, ma i veri colpi devono ancora arrivare. E in queste ore qualcosa si è mosso, anche se nulla di definitivo è stato raggiunto.

Incontro con la Fiorentina per Veretout

Iniziando da Paolo Maldini che, in giornata, ha incontrato Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina. Presente all’incontro anche Frederic Massara per i rossoneri che puntano con decisione su Jordan Veretout. Il francese è un obiettivo concreto per il Milan, che si è reso conto che arrivare a Lucas Torreira è praticamente impossibile. Il Milan nella trattativa per il centrocampista vorrebbe provare ad inserire una contropartita tecnica.

I nomi buoni sono quelli di Strinic, Laxalt, Biglia, Borini e Patrick Cutrone, con gli ultimi tre già allenati dal tecnico viola Vincenzo Montella. Come sappiamo Veretout interessa anche alla Roma che avrebbe offerto al giocatore 3 milioni di euro all’anno. Nulla è stato ancora definitivo, tanto che Joe Barone, braccio destro di Rocco Commisso, ha parlato così della trattativa Veretout: “Stiamo lavorando, è ancora tutto aperto. Milan? Vediamo…”.

Andersen si allontana dal Milan

Nel frattempo, per il Milan, si allontana il possibile arrivo di Joachim Andersen. Infatti, il difensore danese della Sampdoria, è molto vicino al Lione. La trattativa, molto ben avviata, si potrebbe chiudere sui 25 milioni di euro più bonus. Andersen, allenato da Marco Giampaolo alla Samp, sembrava essere un obiettivo di mercato del Milan, ma come sappiamo le dinamiche del mercato possono cambiare in maniera repentina e inaspettata. Il nuovo difensore del Milan molto probabilmente non arriverà da Genova e non sarà Andersen.

Intanto prima giornata milanese per Theo Hernandez. Il Milan ha il suo nuovo terzino sinistro, si tratta del francese ex Real Madrid in forza nell’ultima stagione alla Real Sociedad. Hernandez nella giornata odierna ha firmato il contratto che lo legherà al Milan per le prossime 5 stagioni. Il terzino transalpino ha effettuato le visite mediche di routine ed è pronto per il raduno del Milan che si terrà martedì 9 luglio.

a cura di Stefano Sorce

LE ULTIME NOTIZIE SUL MILAN