La Fiorentina ha sperato e creduto che il secondo colpo di mercato, dopo quello di Luis Muriel, fosse ormai ad un passo. E per i viola si sarebbe trattato del secondo ex Sampdoria ad approdare in viola nel mercato di gennaio. Ma il West Ham ha cambiato idea quasi all’improvviso e, almeno per il momento, ha bloccato la cessione di Pedro Obiang.

Obiang resta al West Ham, il retroscena

Nel tardo pomeriggio/sera di sabato, la Fiorentina aveva praticamente chiuso per l’arrivo di Obiang dal West Ham. Operazione da 10 milioni di euro più 1 di bonus, parti d’accordo e tutto fatto. Al giocatore un contratto di quattro anni e mezzo sino al giugno del 2023. Il giocatore, poco impiegato negli ultimi tempi e in campo solo nel finale del match di sabato pomeriggio contro l’Arsenal, era molto entusiasta di poter tornare in Serie A dopo i tanti anni trascorsi in Italia con la maglia della Sampdoria.

Ma, nella notte, come riportato dal portale alfredopedulla.com, il cambio di idea della società londinese. David Sullivan, co-proprietario del West Ham, non ha dato l’ok definitivo per il trasferimento di Obiang alla Fiorentina. Una frenata improvvisa, gli stessi ostacoli che proprio la Sampdoria aveva incontrato l’estate scorsa nel tentativo di riportare in blucerchiato il mediano spagnolo. Un no che potrebbe essere anche definitivo.

La Fiorentina vira su Traorè dell’Empoli

Così la società gigliata non resta ferma e continua a lavorare. Da registrare come in queste ore l’entourage del calciatore è al lavoro per cercare di ricomporre la frattura e rimettere in piedi l’operazione. Obiang spinge per tornare in Italia, ma al momento è tutto fermo.

A questo punto la Fiorentina ha dirottato le sue attenzioni su Hamed Junior Traorè. Il classe 2000 in forza all’Empoli è uno dei prospetti più interessanti del campionato italiano e tante big sono sulle sue tracce. La base d’asta è di 15 milioni di euro, ma la Fiorentina nelle ultime ore ha intensificato i contatti e potrebbe già chiudere per l’estate questo acquisto, per qualcosa meno. Il trasferimento avverrebbe adesso per giugno, ma non è escluso anche una cessione immediata della società di Corsi. Sul giocatore è molto forte l’interesse di Inter e Napoli, ma la Fiorentina sembra decisa a sbaragliare la concorrenza sin da subito, senza aspettare. Per lui in questa stagione, la prima in Serie A ci sono già 16 presenze in Serie A e una in Coppa Italia, per un totale di 984 minuti giocati. Una vera e propria rivelazione, che adesso aspetta solo il momento di spiccare definitvamente il volo.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA FIORENTINA