La stagione della Fiorentina è stata sicuramente al di sotto delle aspettative. I viola puntavano ad un piazzamento europeo a inizio anno e, invece, hanno dovuto fare i conti con un’annata travagliata, che ha visto anche un avvicendamento sulla panchina. La mancata qualificazione in Europa potrebbe portare a qualche sacrificio in uscita. Al centro dei rumors di mercato ci sono in particolar modo i due gioielli, Gaetano Castrovilli e Federico Chiesa. Su di loro c’è il forte interesse dell’Inter.

Il comunicato ufficiale sui tesserati della Fiorentina

Fiorentina, Commisso alza il muro sui suoi gioielli

L’Inter continua il pressing sui due gioielli della Fiorentina, l’attaccante Federico Chiesa e il centrocampista, Gaetano Castrovilli. I due hanno una valutazione importante ma i nerazzurri potrebbero mettere sul piatto anche alcune contropartite tecniche per abbassare l’esborso economico. Il patron dei viola, Rocco Commisso, ai microfoni di Sportitalia ha voluto alzare il muro. Il presidente, infatti, ha sottolineato l’intenzione di voler puntare ancora su di loro:

“Lasciateli stare. Non posso neanche abbracciarli e parlare con loro. Castrovilli ha un lungo contratto, Chiesa un po’ meno”.

Pacchetto con contropartite tecniche: “Questo non lo posso dire. Mi piacciono tanti giocatori in Italia, lasciamo stare l’Inter e pensiamo alla Fiorentina. A gennaio abbiamo preso Duncan che è un buon giocatore”.

Taglio stipendi

esultanza gol Chiesa, Napoli-Fiorentina

In Lega tiene banco anche la questione relativa ai tagli degli stipendi. I club, infatti, spingono per una decurtazione, soprattutto nel caso in cui il campionato non dovesse riprendere. Il patron della Fiorentina, Rocco Commisso, ha elogiato la Juventus in questo senso:

“La Juventus ha dato il buon esempio. Sarebbe buono che i giocatori facessero la loro parte. Le aziende stanno soffrendo. Abbiamo anche tanti dipendenti che non prendono i soldi dei giocatori. Prendiamo decisioni anche per loro e per il futuro del calcio”.

Come cambia il mercato: “Se un giocatore costava 20 milioni, ora ne costa 15 o forse anche meno. Vediamo come si evolverà la situazione”.

Le ultime notizie sulla Fiorentina