La prima giornata di Euro 2020 continua a riservare anche sorprese. La Spagna non va oltre al pareggio contro la Svezia in casa, sciupando molte occasioni da gol. Nel pomeriggio la grande sorpresa è rappresentata dal successo della Slovacchia contro la Polonia per 2-1. Vince anche la Repubblica Ceca, che si afferma per 2-0 contro la Scozia grazie ad un super Schick.

Euro 2020, passo falso della Spagna

Euro 2020 non parte nel migliore dei modi per la Spagna. Gli iberici, pur avendo i favori del pronostico, impattano 0-0 in casa, allo stadio Cartuja di Siviglia, contro la Svezia. I padroni di casa sciupano molto, soprattutto con Alvaro Morata, ma rischiano anche la beffa a fine primo tempo, con Isak che sfiora il gol. Un buon punto per gli svedesi, che adesso sono in piena lotta per il passaggio del turno. Il prossimo turno vedrà la squadra di Luis Enrique impegnata contro la Polonia sabato alle 21, in una gara da dentro o fuori. Gli svedesi, invece, affronteranno la Slovacchia venerdì alle 15.

Il commento di Luis Enrique

Il ct della Spagna ha commentato così l’esordio delle Furie Rosse a Euro 2020: “Abbiamo trovato un avversario che ha deciso di basare la partita sulla difesa e le palle lunghe. Hanno pure avuto l’occasione per segnare. Mi spiace per i giocatori e i tifosi perché era un giorno per dedicargli la vittoria”. Sui fischi a Morata: “Morata è un grande giocatore che fa buone cose in attacco e in difesa, ha personalità per sopportare la situazione e vorrei che lo applaudissero”.

Gli altri risultati di giornata

Questi sono gli altri risultati di giornata di Euro 2020:

Scozia-Repubblica Ceca 0-2: Gara decisa da una doppietta di Patrick Schick, che decide la gara soprattutto con un grande gol, il secondo, che inganna il portiere avversario con una parabola incredibile. L’ex attaccante della Roma al 52′ tira da poco dopo il centrocampo e la palla si infila sotto la traversa.

Polonia-Slovacchia 1-2: Al 18′ Mak parte in slalom e lascia tutti sul posto e la conclusione trova l’opposizione di Szczesny che, però, si trascina la palla nella propria porta. I polacchi reagiscono e trovano il pari a inizio ripresa con Linetty. Al 62′ c’è il rosso a Krychowiak e pochi minuti dopo, al 69′, Skriniar trova il gol vittoria agganciando la palla in area avversaria su azione da calcio d’angolo, e di destro infila nell’angolino.

TI PUO’ INTERESSARE

CALENDARIO COMPLETO EUROPEI 2021

CLASSIFICHE GIRONI E RISULTATI EUROPEI 2021