Giornata cruciale per il calcio estero, in particolar modo per la Liga. Il Real Madrid, infatti, si è laureato campione di Spagna con una giornata di anticipo rispetto alla conclusione del campionato. Decisivo il successo interno contro il Villarreal. Contemporaneamente crolla il Barcellona in casa contro l’Osasuna per 2-1, con i blaugrana che scivolano a meno sette. L’Atletico Madrid blinda il terzo posto vincendo in casa del Getafe e portandosi a più due sul Siviglia, che ha pareggiato contro la Real Sociedad.

Estero, Real Madrid campione di Spagna

Il Real Madrid si laurea per la trentaquattresima volta della sua storia campione di Spagna. I Blancos hanno dominato il campionato dopo il lockdown, vincendo sempre e, approfittando dei passi falsi del Barcellona, hanno archiviato la pratica con una giornata di anticipo. Successo interno per 2-1 contro il Villarreal, con doppietta decisiva messa a segno dal bomber Karim Benzema, rigenerato dalla cura Zidane. Una vittoria che permette al Real di salire a 86 punti in classifica, a più sette sul Barcellona secondo. I blaugrana crollano in casa per 2-1 contro l’Osasuna. Decisive le reti di Jose e Torres, che hanno reso inutile il momentaneo pareggio di Leo Messi. Osasuna che era anche in dieci uomini dal 77′, sull’1-1. Da segnalare anche il successo dell’Atletico Madrid, che batte il Getafe allo stadio Alfonso Perez per 2-0, con reti di Llorente al 54′ e Thomas all’80’. I Colchoneros salgono al terzo posto con 69 punti, a più due sul Siviglia, fermato sullo 0-0 in casa della Real Sociedad.

Premier League, corsa aperta per la Champions League

All’estero c’è da segnalare la corsa Champions in Premier League. Il Manchester United batte il Crystal Palace in trasferta 2-0, con reti di Rashford e Martial e tiene il ritmo del Leicester, vittorioso in casa con lo stesso risultato contro lo Sheffield. Le due squadre sono appaiate a 62 punti, al quinto e quarto posto, con il Chelsea terzo a quota 63. I Blues hanno mantenuto il punto di vantaggio grazie alla vittoria di misura contro il Norwich per 1-0. Gol vittoria messo a segno da Olivier Giroud al 48′. Titolo già assegnato con largo anticipo al Liverpool, che ha perso in questo turno 2-1 in casa dell’Arsenal.

Le ultime notizie sul calcio estero