Conte, tre soluzioni per il futuro: tra queste c’è l’Inter

    L'ex allenatore del Chelsea è stato accostato all'Inter nelle ultime settimane ma ci sono altre due società che pensano a lui

    99
    Antonio Conte

    Il nome di Antonio Conte sarà sicuramente quello che infiammerà la prossima sessione di mercato. Il tecnico pugliese è libero da un anno e ha una causa in corso con il Chelsea, con ben 20 milioni di euro. Entro giugno, però, tutto sarà risolto e l’allenatore ha intenzione di tornare in gioco. In queste ore sembra essere sfumata una possibile destinazione, la Juventus. I bianconeri, infatti, attraverso le parole del proprio presidente, Andrea Agnelli, hanno deciso di confermare Massimiliano Allegri nonostante la disfatta in Champions League. Restano tre club in corsa, dunque, e tra questi c’è sicuramente l’Inter che, anzi, sembra essere in pole position.

    Inter in pole per Conte

    L’Inter sembra essere in pole position per Antonio Conte. L’ex tecnico del Chelsea ha avuto più di qualche contatto con l’amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta, dando la propria disponibilità a trattare. Il rapporto tra i due è ottimo ed è stato ricostruito nel periodo in cui l’allenatore è stato sulla panchina della Nazionale italiana. L’idea di interrompere il dominio della Juventus stuzzica non poco il tecnico, anche per come è arrivato il divorzio qualche anno fa. I nerazzurri,, però, non sono gli unici in corsa per l’allenatore. Su Conte, infatti, ci sono anche il Bayern Monaco e il Paris Saint Germain, che in Europa hanno fallito. Entrambi i club stanno ragionando, visto che in caso di vittoria sia in campionato che in coppa Nazionale diventerebbe difficile separarsi rispettivamente da Kovac e Tuchel.

    La conferma di Conte

    La certezza è che Conte a giugno tornerà in corsa. A confermarlo è stato proprio l’ex allenatore del Chelsea, ospite del programma E poi c’è Cattelan:

    “Non so ancora dove allenerò la prossima stagione, sono sincero. Dove andrei? Sicuramente in un club con un progetto che mi convince. A giugno ci sarà l’annuncio“.

    Cattelan, noto tifoso interista, ha poi giocato con l’ex tecnico del Chelsea, mostrandogli delle carte (che il pubblico non potrà vedere) ognuna delle quali rappresenta una squadra. Conte, dopo averne scartate diverse, ne ha lasciate tre: “Sì, queste tre possono essere giuste”.