Uno dei giocatori più chiacchierati della scorsa estate sul mercato è stato sicuramente Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo era stato la vera rivelazione del campionato, affermandosi come uno dei migliori interpreti del ruolo in circolazione. La Lazio, però, non ha voluto saperne di lasciarlo andare, neanche dinanzi ad offerte superiori ai 100 milioni di euro. Le grandi d’Europa, infatti, avevano fatto un tentativo, su tutte il Manchester United, che lo aveva individuato come il sostituto ideale di Paul Pogba, accostato con forza al Barcellona. Questa estate difficilmente arriveranno offerte simili ma la sua permanenza nella Capitale è tutt’altro che scontata.

Lazio, su Milinkovic-Savic ci sono Inter e Juventus

Sono due i club che hanno mostrato maggiore interesse per Sergej Milinkovic-Savic in queste ultime settimane. Si tratta di Juventus ed Inter, che già la scorsa estate avevano fatto qualche sondaggio. I nerazzurri si fanno forti dei rapporti che ci sono tra l’amministratore delegato, Giuseppe Marotta e il presidente della Lazio, Claudio Lotito. Il dirigente nerazzurro, tra l’altro, già ne aveva parlato con il patron biancoleste lo scorso anno, ma per conto proprio della Juve. Nonostante una stagione al di sotto delle aspettative, però, la quotazione del centrocampista serbo è rimasta molto alta. Il club capitolino, infatti, accetterà di sedersi al tavolo delle trattative solo per offerte superiori ai 70 milioni di euro. Non è escluso che ci possa essere l’inserimento di qualche contropartita tecnica nell’affare per abbassare l’esborso economico. In questo senso, sia Inter che Juventus hanno delle pedine che potrebbero interessare alla stessa Lazio.

Lotito sulla possibile cessione di Milinkovic-Savic

Il patron della Lazio, Claudio Lotito, ha parlato della possibile cessione di Sergej Milinkovic-Savic a margine dei premi Ussi Roma al Circolo Canottieri Aniene:

“Milinkovic-Savic non è in vendita, come ho detto lo scorso anno e poi i fatti mi hanno dato ragione. È altrettanto vero che, se dovesse arrivare un’offerta importante non solo per la società ma anche per il calciatore, ci metteremmo attorno a un tavolo per parlarne. Che offerta dovrebbe arrivare per Milinkovic? Io non parlo di soldi perché parlate solo di denaro? Io come presidente non percepisco un euro e non ho rimborso spese, quindi secondo questa mentalità io non dovrei valere niente?”.

Le ultime notizie sulla Lazio