Inter scatenata in questa sessione di calciomercato. I nerazzurri hanno ufficializzato l’acquisto del laterale, Moses, arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea. Club meneghino che, intanto, in queste ore avrebbe definito anche il colpo Christian Eriksen. Accordo trovato con il Tottenham e fumata bianca che potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Inter che, tra l’altro, domani dovrebbe ufficializzare anche la cessione di Valentino Lazaro al Newcastle in prestito oneroso con diritto di riscatto in un’operazione complessiva da 25 milioni di euro.

Il Lecce blocca l’Inter

L’Inter ufficializza Moses

L’Inter ha ufficializzato l’acquisto dell’esterno nigeriano, Moses, nella giornata di oggi. Il giocatore arriva dal Chelsea in prestito con diritto di riscatto fissato a 12 milioni di euro. Classe 1990, sostituisce all’interno della rosa nerazzurra Valentino Lazaro, ceduto in prestito oneroso da 2 milioni con diritto di riscatto fissato a 23 milioni di euro al Newcastle. Questo il comunicato dei nerazzurri:

“Victor Moses è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il calciatore nigeriano classe 1990 arriva in nerazzurro a titolo temporaneo con diritto di opzione. Veloce e determinato, amante del pallone, timido ma consapevole dei propri mezzi: Victor Moses sa che ogni volta che è sceso in campo, è stato l’orgoglio di papà Austin e mamma Josephine. Ora è pronto per intraprendere una nuova avventura: diventa l’ottavo calciatore nigeriano della storia dell’Inter, con predecessori importanti come Nwankwo Kanu, Taribo West e Obafemi Martins. A Victor va il più grande in bocca al lupo da parte di tutto il popolo nerazzurro! #WelcomeVictor!”.

Fatta per Eriksen

Christian Eriksen, Tottenham

Inter che in queste ore avrebbe definito anche l’acquisto di Christian Eriksen dal Tottenham. Agli Spurs dovrebbero andare 15 milioni di euro più 3 milioni di bonus. Decisivo il summit di quest’oggi, con l’agente del centrocampista danese presente a Londra e presente alla call conference tra i dirigenti inglese e la dirigenza nerazzurra. C’è già l’intesa di massima, invece, tra la società nerazzurra e il classe 1992 per un contratto fino a giugno 2024 a quasi 8 milioni di euro a stagione più bonus.

Le ultime notizie sull’Inter