Neanche il tempo di archiviare la sessione invernale di calciomercato, che i club sono già al lavoro per la prossima estate. Una delle società più attive è sicuramente l’Inter. L’amministratore delegato del club nerazzurro, Giuseppe Marotta, infatti, è già al lavoro per perfezionare la rivoluzione cominciata la scorsa estate e continuata nel mese appena trascorso. A gennaio, infatti, il club nerazzurro ha portato a casa elementi di spessore e di esperienza internazionale come Ashley Young, Moses e, soprattutto, Christian Eriksen. L’obiettivo nella prossima sessione, però, sarà quello di ritoccare gli esterni.

L’Inter sonda Marcelo

Marcelo, Real Madrid

Nonostante l’arrivo di Ashley Young e Moses, l’Inter si muoverà con forza sulle fasce la prossima estate. Il laterale inglese, infatti, ha il contratto fino a giugno, mentre l’esterno nigeriano è in prestito dal Chelsea. Per questo motivo i nerazzurri avrebbero sondato la pista che porta al laterale brasiliano del Real Madrid, Marcelo. Classe 1988, nelle ultime settimane il giocatore è finito fuori dalle grazie del pubblico del Bernabeu, che non ha esitato a fischiarlo. Il contratto fino a giugno 2022 pone comunque i Blancos in una posizione di forza in sede di trattative. Il patron, Florentino Perez, non lo lascerà andare tanto facilmente e già in occasione dell’affare Modric ha dimostrato di non cedere se non alle sue condizioni. La valutazione di Marcelo si aggira tra i 20 e i 25 milioni di euro e il giocatore sarebbe contento di provare una nuova esperienza. Per farlo, però, sarà necessario un contratto quadriennale, fino a giugno 2024, ad almeno 7 milioni di euro a stagione più bonus.

L’altro esterno nel mirino

Inter che, oltre a seguire Marcelo per la fascia sinistra, starebbe lavorando anche per rinforzare l’out destro. In questo senso, la trattativa appare meno complessa visto che il primo obiettivo di Marotta sarebbe l’esterno destro del Paris Saint Germain, Thomas Meunier. Classe 1991, il belga ha il contratto in scadenza a giugno e, dunque, potrà accasarsi a parametro zero. Da battere la concorrenza di altri top club europei, su tutti il Real Madrid, il Manchester United e la Juventus. Ma l’Inter, come dimostrato già per l’affare Eriksen, ha tutte le carte in regola per convincere il laterale a sposare il progetto nerazzurro.

Le ultime notizie sull’Inter