La stagione del Cagliari è stata a due facce quest’anno. Nel girone di andata i rossoblu sono andati oltre ogni pronostico, arrivando a giocarsi anche un piazzamento Champions ad un certo punto. Ad inizio dicembre l’ultimo successo, in casa contro la Sampdoria. In seguito c’è stato il crollo, che ha portato anche all’esonero di Rolando Maran. Al suo posto è arrivato Walter Zenga, che non ha ancora avuto modo di fare il suo esordio sulla panchina sarda.

Cagliari, la condizione per la permanenza di Zenga

Il Cagliari attende la ripresa del campionato per rialzarsi. L’ultima partita disputata aveva portato la sconfitta interna contro la Roma, con conseguenza l’esonero di Maran. Al suo posto è arrivato Walter Zenga, che deve fare ancora il suo esordio. I rossoblu, ovviamente, stanno ragionando già in vista della prossima stagione. Il campionato, infatti, sarà portato al termine ma il tutto si svolgerà in meno di due mesi. Per questo motivo cominciare a programmare potrebbe essere la cosa migliore. Il club di Giulini avrebbe posto il paletto per confermare l’Uomo Ragno sulla sua panchina. Per restare in Sardegna, dunque, Zenga dovrà raggiungere la settima piazza in classifica, che potrebbe anche voler dire qualificarsi in Europa League. Tutto dipenderà dalla coppa Italia, dove Milan e Napoli sono ancora in corsa per la finale.

La mossa Nainggolan

Nainggolan, centrocampista Cagliari

Walter Zenga sta studiando come impostare il nuovo Cagliari alla ripresa del campionato. Qualche indicazione è stata data nelle scorse settimane. Il tecnico dei rossoblu, infatti, avrebbe ammesso di vedere Radja Nainggolan come falso nueve. Il belga potrebbe giocare come giocava Totti a Roma, in modo da non dare punti di riferimento sul fronte offensivo. Intorno a lui agirebbe Joao Pedro, autore di una buona stagione. Il Ninja in questo modo potrebbe puntare anche ad arrivare in doppia cifra. L’ex Roma è tornato sui suoi livelli e quest’anno ha realizzato cinque reti e collezionato cinque assist, giocando anche con continuità rispetto a quanto successo con l’Inter l’anno scorso.

Le ultime notizie sul Cagliari