La Bundesliga ha assegnato il titolo con tre giornate di anticipo. Quest’oggi si sono giocate le prime tre partite in programma per la trentaduesima giornata di campionato. In campo è sceso anche il Bayern Monaco che, battendo il Werder Brema in trasferta, si è laureato campione di Germania. I bavaresi si aggiudicano per la trentesima volta nella loro storia il titolo. Vincono anche il Borussia Monchengladbach, che balza momentaneamente al quarto posto, il Friburgo e l’Union Berlino.

Bundesliga, Bayern Monaco campione di Germania

Il Bayern Monaco si laurea per la trentesima volta campione di Germania. Si tratta dell’ottava Bundesliga consecutiva per i bavaresi, nonostante nella prima parte della stagione avessero faticato non poco. Cosa testimoniata anche dall’avvicendamento sulla panchina tra Kovac e Flick. Decisivo, questa sera, il successo di misura ottenuto per 1-0 sul campo del Werder Brema, con gol vittoria messo a segno da Robert Lewandowski al 43′. Da segnalare l’espulsione di Davies al 79′. Con questi tre punti il Bayern sale a 76 punti, portandosi a più dieci sul Borussia Dortmund, che giocherà domani. Pur vincendo la squadra di Favre non potrebbe più raggiungere i bavaresi. Il Werder, dal suo canto, rischia sempre di più, restando al penultimo posto, in piena zona retrocessione, con soli 28 punti, a meno tre dal Mainz quartultimo.

Gli altri risultati

Thuram, Borussia Monchengladbach

Questi gli altri risultati degli anticipi della trentaduesima giornata di Bundesliga:

Monchengladbach-Wolfsburg 3-0: Decidono la sfida la doppietta di Hofmann all’11’ e al 30′ e una retr di Stindl al 65′. I padroni di casa balzano in zona Champions, al quarto posto con 59 punti. Gli ospiti restano sesti con 46 punti.

Friburgo-Hertha Berlino 2-1: Sfida equilibrata, con i padroni di casa in vantaggio con Grifo al 61′, subiscono il pari con Ibisevic al 66′ su rigore ma riescono a portare a casa i tre punti grazie a Petersen al 71′. Friburgo che sale in zona Europa League, al settimo posto, con 45 punti, a più due sull’Hoffenheim ottavo. Gli ospiti scivolano all’undicesimo posto con 38 punti.

Union Berlino-Paderborn 1-0: Decide l’autogol di Zolinski al 27′. I padroni di casa sono salvi con due partite ancora da giocare, salendo a 38 punti. Gli ospiti, invece, retrocedono in seconda divisione visto che sono ultimi con 20 punti, a meno otto dalla zona play out.

Le ultime notizie sulla Bundesliga