Il momento in casa Barcellona è tra i più delicati. I blaugrana devono sistemare molte questioni in sospeso, esplose poco prima dell’emergenza relativa al Coronavirus, che ha portato allo stop forzato dei campionati. La società sta lavorando anche sul mercato, visto che continuano i rumors sull’interesse nei confronti di Lautaro Martinez. I catalani, però, devono fare i conti anche con una squadra che è in piena guerra civile con l’intera dirigenza dopo la questione relativa alla diffamazione sui social nei confronti di Messi e altri big della rosa.

Rakitic in uscita dal Barcellona

Barcellona a rischio banca rotta

esultanza gol Griezmann, Barcellona

La situazione finanziaria non sembra essere molto florida in casa Barcellona. Questo nonostante vengano accostati al club giocatori che, comunque, comporterebbero un investimento molto importante come Lautaro Martinez e Griezmann. A svelare ciò è stato Victor Font, candidato alla presidenza del club blaugrana, in una lunga lettera mandata alla stampa:

“Per molto tempo abbiamo avvertito i membri della società che il club si sta avviando verso la tempesta perfetta. Se i rischi erano grandi, ora sono diventati giganteschi. Siamo nel mezzo di una pandemia che ha fermato il pianeta e avrà effetti in tutti i settori della vita, anche nello sport. Allo stesso modo, per mesi abbiamo assistito a una vergognosa escalation di crepe nel comportamento istituzionale del club, un processo che è culminato in questi giorni con accuse e gravi rimproveri tra i membri del consiglio di amministrazione, oltre a sei improvvise dimissioni”.

Caso Messi

Messi, Barcellona

Il candidato alla presidenza del Barcellona, oltre ad entrare nello specifico sulla questione finanziaria, parla anche della guerra in atto tra squadra e dirigenza, oltre che del caso Messi:

“Il risultato è il pericolo di una bancarotta economica e morale verso cui il club si sta muovendo. Game over. Abbiamo vissuto la condanna del club per il caso Neymar. Aggiungiamo anche una politica sportiva irregolare, lo scioglimento del consiglio di amministrazione e la significativa riduzione delle entrate a causa della pandemia. La squadra inoltre è in guerra civile da molte settimane contro la proprietà, con Messi che ha avuto un’aspra disputa con Bartomeu riguardo al taglio degli stipendi e con Eric Abidal per le accuse ricevute in merito al licenziamento dell’ex allenatore Ernesto Valverde”.

Le ultime notizie sul Barcellona