E per l’Atalanta adesso sono guai seri. Magari non come nelle scorse stagioni, viste le opzioni a disposizione di Gian Piero Gasperini, ma perdere Duvan Zapata in questo preciso momento della stagione è la peggior notizia possibile. L’attaccante colombiano si è fatto male con la propria Nazionale della Colombia sabato scorso e il suo stop non sarà di breve entità.

Condizioni fisiche Zapata, lesione di primo grado

gol Zapata, Atalanta-Napoli

I timori di uno stop non brevissimo sono stati confermati dagli accertamenti a cui il colombiano è stato sottoposto in queste ore. Per una gravità dell’infortunio non banale già preannunciata dal suo ct, Carlos Queiroz: “Duvan ha accusato dolore e abbiamo scelto di sostituirlo immediatamente, nelle amichevoli non si rischia. Ha avuto uno stiramento all’adduttore, ma per i tempi di recupero non sappiamo ancora nulla. Aspettiamo gli esami, ma non abbiamo sensazioni positive”

E come appreso dall’Ansa poco fa “Duvan Zapata è stato sottoposto ad accertamenti dopo il ritorno anticipato dal ritiro della nazionale colombiana. L’attaccante dell’Atalanta ha riportato una probabile lesione di primo grado all’adduttore destro, ma a causa di un versamento gli esami verranno ripetuti lunedì prossimo. Da domani a lunedì stesso terapie al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia per il giocatore, infortunatosi durante una conclusione a rete nell’amichevole di Alicante sabato scorso contro il Cile. Ovviamente esclusa una sua presenza sabato nell’anticipo di campionato dei nerazzurri in casa della Lazio”.

I tempi di recupero di Zapata

gol Zapata, Atalanta-Shakhtar Donetsk

Ma i tempi di recupero saranno più lunghi di un semplice match saltato. Infatti si parla di uno stop minimo di tre settimane, ma ovviamente per evitare ricadute è quasi certo che la sua indisponibilità possa essere di un mese. Duvan Zapata salterà come minimo le sfide con Lazio, Udinese, Napoli e Cagliari, più anche la terza giornata di Champions sul campo del Manchester City.

Poche le speranze di averlo il 6 novembre per il ritorno contro i Citizens o per la sfida alla Sampdoria del 10 novembre. Molto più probabile un suo rientro dopo la terza sosta per le Nazionali, quando poi l’Atalanta sarà impegnata il 23 novembre a Bergamo contro la Juventus.

LE ULTIME NOTIZIE SULL’ATALANTA