L’Atalanta è sicuramente la squadra più in forma del campionato, almeno da quando si è tornati in campo dopo il lockdown. L’ennesima conferma è arrivata questa sera, nell’anticipo della trentatreesima giornata di Serie A. I bergamaschi, infatti, si sono imposti 6-2 contro il Brescia, in una partita senza storia. Non ha pesato, dunque, il folto turnover attuato dal tecnico della Dea, Gian Piero Gasperini, che ha lasciato in panchina Gomez mentre non sono stati convocati Ilicic, per un problema muscolare, e Muriel, per la botta subita alla testa nella mattina.

L’Atalanta vola al secondo posto

L’Atalanta conferma di vivere un grandissimo momento di forma. I bergamaschi hanno battuto anche il Brescia con un sonoro 6-2. Mattatore di serata Mario Pasalic, autore di una tripletta al 2′, 55′ e 58′. Le Rondinelle erano riuscite anche a trovare il momentaneo pareggio di Torregrossa all’8′. In cinque minuti, però, la Dea ha chiuso la partita con le reti di De Roon al 25′, Malinovsky al 28′ e Duvan Zapata al 30′. Un successo che porta i bergamaschi al secondo posto in solitaria con 70 punti, a più due su Inter e Lazio e a meno sei dalla Juventus capolista. Brescia che, invece, è sempre più vicino alla retrocessione essendo penultimo in classifica con 21 punti, a più due sulla Spal e a meno nove dal Genoa quartultimo. Nel weekend si torna in campo, con la Dea che sarà di scena al Bentegodi contro il Verona sabato alle 17:15, mentre la squadra di Lopez affronterà la Spal in casa domenica alle ore 19:30.

Il tabellino

Questo il tabellino del match dominato dall’Atalanta:

Atalanta-Brescia 6-2:

Marcatori: 2′ Pasalic (Ata), 8′ Torregrossa (Bre), 25′ De Roon (Ata), 28′ Malinovskyi (Ata), 30′ Zapata (Ata), 55′ Pasalic (Ata), 58′ Pasalic (Ata), 83′ Spalek (Bre)

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello (dall’80’ Rossi); Sutalo, Caldara, Djimsiti (74′ Czyborra); Castagne (73′ Bellanova), de Roon, Tameze, Gosens; Malinovskyi (74′ Piccoli), Pasalic; Zapata (dal 46′ Colley). A disposizione: Gollini, Toloi, Palomino, Gomez, Freuler, Da Riva, Hateboer. Allenatore: Gian Piero Gasperini

Brescia (4-4-2): Andrenacci; Semprini, Mateju, Chancellor, Mangraviti; Spalek, Viviani (dal 56′ Tonali), Dessena, Bjarnason; Torregrossa (dal 61′ Ndoj), Al. Donnarumma (dal 67′ Ayè). A disposizione: Abbrandini, Sabelli, Gastaldello, Zmrhal, Ghezzi, Skrabb, Papetti. Allenatore: Allenatore: Diego Lopez

Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo.

Le ultime notizie sulla Serie A