Risultati ottavi di finale Australian Open 2019 – La settima giornata degli Australian Open è dedicata ai primi match degli ottavi di finale. Il primo a scendere in campo tra i big è stato Rafael Nadal. Lo spagnolo ha affrontato e praticamente disintegrato Tomas Berdych. Il ceco arrivava in fiducia e col morale alto alla sfida, ma il numero 2 del mondo è in grande condizione e per lui non c’è stato molto da fare. Il punteggio finale di 6-1, 6-2, 7-6 la dice lunga su cosa si sia visto in campo. Un dominio assoluto dell’iberico che ha impiegato poco per indirizzare dalla sua parte match e qualificazione ai quarti di finale. Qui affronterà l’americano Frances Tiafoe.

Federer piegato da Tsitsipas (7-6, 6-7, 5-7, 6-7)

Il match più atteso era però quello tra Roger Federer e Stefanos Tsitsipas. E il match (la diretta streaming) ha rispettando tutte le aspettative del caso. Il primo parziale è stato vinto da Federer a termine di un tiebreak quasi infinito, che ha visto lo svizzero chiudere per 13-11, dopa una serie interminabile di sorpassi e controsorpassi. Il quarto set point diventa quello giusto per andare in vantaggio. Nel secondo parziale, con Federer sempre in vantaggio, Tsitsipas dimostra grande tenuta mentale, salvando ben otto palle break nei vari turni di servizio, delle quali le ultime quattro set point sul 4-5. Anche qui si finisce al tiebreak, ma stavolta il greco parte bene andando sul 3-0, Federer reagisce e risale sino al 3-3, ma poi Tsitsipas riprende il largo e chiude 7-3.

Il terzo set ricalca quello precedente. Grande equilibrio in campo, con Federer che ha diverse chance di break senza sfruttarle. Tuttavia anche Tsitsipas è ormai in grande spolvero e gioca tutti i punti come se fosse l’ultimo. Il greco ci crede e quando sembra tutto pronto per l’ennesimo tiebreak, arriva invece l’allungo decisivo nel dodicesimo gioco chiudendo 7-5. Nel quarto set la lotta diventa sempre più dura, finendo ancora al tiebreak. Federer ci prova, ma il greco è sempre più dominante e porta a casa la vittoria chiudendo 7 a 5.

Bautista elimina Cilic, avanza ai quarti Tiafoe

Gli alti due match degli ottavi di finale sono finiti. Il primo a staccare un biglietto per i quarti è stato Tiafoe che, come detto sopra, adesso affronterà Nadal. Il tennista americano ha avuto una crescita molto importante in questi ultimi mesi e agli Australian Open lo sta dimostrando appieno. Il giocatore a stelle e strisce ha superato in quattro set il bulgaro Grigor Dimitrov, col punteggio di 7-5, 7-6, 6-7, 7-5 al termine di un match molto combattuto e tirato. Alla fine di 3 ore e 43 minuti di gioco, l’americano ha potuto esultare.

Nell’altra sfida invece, la sorpresa arriva dall’eliminazione di Marin Cilic, lo scorso anno finalista. Il croato è stato piegato in cinque set da Roberto Bautista Agut. Dopo 9 tentativi falliti a livello di ottavi di finale, malgrado abbia perso tutti e quattro i tiebreak nel torneo, lo spagnolo raggiunge così per la prima volta in carriera i quarti di finale in uno Slam, eliminando il croato col punteggio di 6-7 6-3 6-2 4-6 6-4. L’iberico sta diventando l’outsider da tenere d’occhio a Melbourne, dopo aver messo in riga anche Murray e Kachanov.

SORTEGGIO TABELLONE MASCHILE AO 2019

DIRETTA TV E STREAMING AUSTRALIAN OPEN 2019

CALENDARIO SINO ALLA FINALE AUSTRALIAN OPEN 2019