Federer fa 101 al Masters di Miami: in finale battuto anche Isner 6-1, 6-4

Roger Federer batte John Isner nella finale del Masters 1000 di Miami, dimostrandosi ancora una volta in grandissima forma nonostante i 37 anni

Roger Federer si rifà subito. Dopo aver perso in finale contro Thiem in quel di Indian Wells, il fuoriclasse elvetico ha trionfato nel Masters 1000 di Miami battendo nettamente il campione uscente John Isner, col punteggio di 6-1, 6-4. Una sfida a senso unico anche questa, con un Federer ‘regale’ come fatto vedere dagli ottavi in poi. Federer ha conquistato il poker di successi a Miami, dopo i trionfi del 2005, 2006 e 2017. Con questo successo Federer torna numero 4 del mondo, mentre Isner scende al numero 10.

La preview di Federer-Isner

Roger Federer e John Isner tornano in campo e lo fanno nell’atto finale del Masters 1000 di Miami. Domenica 31 marzo tutti gli occhi saranno puntati sullo svizzero e l’americano, che si giocheranno dunque il secondo mille della stagione 2019, dopo che Indian Wells è finito nelle mani di Dominic Thiem. Il match è in programma sul campo centrale dell’Hard Rock Stadium di Miami Gardens, con inizio previsto non prima delle ore 19:00 italiana.

Finale Miami 2019: Federer vs Isner

Roger Federer non si ferma e con un torneo giocato in totale crescendo si è guadagnato la finale di Miami. Un inizio titubante contro Albot e Krajinovic, poi però dagli ottavi in poi il campionissimo elvetico è diventato praticamente ingiocabile per chiunque. Sconfitti senza attenuanti e con un gioco brillantissimo Medvedev, Anderson e per ultimo Denis Shapovalov. La semifinale contro il canadese è stata a senso unico, vinta per 6-2, 6-4 in appena 72 minuti di gioco.

Lo svizzero ha così commentato la sua vittoria in conferenza stampa: “Mi sono divertito, ho giocato molto bene. Dovevo giocare molto bene perché altrimenti lui mi avrebbe messo in seria difficoltà. Non dovevo dargli ritmo. È stata una partita di ottimo livello, sono molto contento di come ho giocato. Non penso che Denis non avesse nulla da perdere, era comunque una semifinale e poi ormai tutti si aspettano sempre qualcosa da Denis”.

La finale sarà contro Isner, con l’americano che fà del servizio la sua arma migliore. Federer ha spiegato come poterlo arginare: “A volte rispondi di slancio, altre volte assecondi una sensazione, a volte indovini e altre volte riesci a leggere dove andrà a servire. È un mix di tutto ciò. In alcuni giorni lo capisci meglio di altri. Diciamo che intuisco che, ad esempio, servirà alla “T”, ciò non significa che vado per fare una risposta vincente perché quando un servizio arriva da così in alto e così velocemente, i margini sono sottilissimi”.

Sulla strada di Federer c’è dunque John Isner. Il tennista a stelle e strisce ha dunque concesso il bis a distanza di un anno. Infatti l’americano è il campione in carica di Miami, primo e unico Masters 1000 vinto in carriera, battendo nel 2018 Alexander Zverev. In questo torneo Isner ha superato Sonego, Ramos, Edmund, Bautista e in semifinale il talento della next-gen Felix Auger-Aliassime. In questa sfida, in verità, Isner ha rischiato tantissimo, col canadese che ha servito per il set in entrambi parziali, finendo però per perdere con un doppio 7-6, pagando errori di inesperienza.

Seconda finale consecutiva a Miami e per Isner c’è quasi incredulità nelle parole post match: “Probabilmente l’esperienza mi ha dato una mano in alcuni momenti. Abbiamo visto tante volte però giocatori più esperti soccombere contro avversari inesperti a causa di molteplici ragioni. Forse lui ha avvertito anche un pizzico di fatica provenendo dalle qualificazioni. Essere di nuovo in finale è un risultato straordinario per me. Prima dell’inizio del torneo, pensavo che non ci fossero moltissime chance di difendere il titolo. Sono davvero felicissimo. E’ fantastico giocare contro Roger Federer in uno scenario del genere”.

Precedenti Federer-Isner

Per quanto riguarda i precedenti, Federer e Isner si sono affrontati nove volte in carriera. Lo svizzero conduce per 5 vittorie a 2, con l’ultimo match ufficiale tra i due giocato nel secondo turno del Masters 1000 di Parigi. Qui vinse l’americano col punteggio di 7-6, 3-6, 7-6. L’ultima vittoria di Federer è sempre nel 2015 nel terzo turno degli US Open con lo score di 7-6, 7-6, 7-5.

Federer ci sarà sul rosso di Madrid

Diretta tv e streaming Federer-Isner

Per quanto riguarda la copertura televisiva del Miami Open 2019, questa è affidata integralmente a Sky Sport (canali 201 e 204 del decoder di Sky Sport) e in streaming, su tablet, pc, e cellulare, per gli abbonati di Sky Go.

Per quanto riguarda lo streaming, c’è un’altra soluzione molto comoda di cui poter usufruire. Infatti sul sito consigliato di William Hill, noto portale di scommesse online, sarà possibile guardare tutti i match del Miami Open 2019. Compresa la sfida Federer-Isner.

ENTRA E REGISTRATI SU WILLIAM HILL PER VEDERE FEDERER-ISNER IN STREAMING GRATIS (Sezione streaming sport) – WILLIAM HILL PER LE SCOMMESSE OFFRE 15 EURO SUBITO PIU’ 200 EURO CON IL CODICE ITA215