La Serie B si prepara ad affrontare l’ultimo turno di campionato, in programma domani sera. Alcuni verdetti sono stati già emessi, come la promozione diretta di Benevento e Crotone e la retrocessione in Lega Pro del Livorno. Da stabilire, dunque, le squadre che affronteranno i play off, le due protagoniste dei play out e le due che retrocederanno in Lega Pro. Intanto, quest’oggi si è tenuta l’Assemblea di Lega per stabilire le date anche della nuova annata, oltre che quelle di playoff e playout.

Serie B, le date della nuova stagione

La Serie B ha stabilito le date per ripartire con la nuova stagione, proprio all’indomani delle parole del presidente della Figc, Gabriele Gravina, che ieri aveva dichiarato come fosse difficile vedere l’inizio della nuova Serie A il 12 settembre. Le date individuate vedono il via alle competizioni il 26 settembre e la conclusione venerdì 7 maggio. In questo modo si permette lo svolgimento della fase post season nel rispetto dell’inizio degli Europei. Gli altri criteri stabiliti dall’Assemblea sono di previsione di sosta nel periodo nazionali con un ovvio e conseguente incremento delle gare infrasettimanali. Le date saranno comunicate in un secondo momento.

Per quanto riguarda i playoff e i playout di questa stagione, non cambiano le date. Playoff previsti dal 4 al 20 agosto, suddivisi in: turno preliminare, semifinale e finale. Incrocio playout, invece, programmato il 7 e il 14 agosto.

Difficoltà Var

Ci sono difficoltà, invece, per quanto riguarda l’uso del Var in Serie B. La situazione di crisi determinata dal Covid-19 e le conseguenti problematiche logistiche nella ripresa della stagione hanno determinato l’impossibilità di portare avanti, in questi mesi, il training arbitrale attraverso amichevoli e gare off-line. E’ stato dunque stabilito che la formazione della classe arbitrale proseguirà nella prossima stagione. Rimanendo fermo l’utilizzo dello strumento tecnologico nelle gare di playoff e playout 2019/20.

Le ultime notizie sulla Serie B