Serie B – Il Benevento torna a vincere, pari tra Verona e Brescia

    I risultati della trentunesima giornata di Serie B, con il ritorno alla vittoria del Benevento e il pari nello scontro diretto tra Verona e Brescia

    12

    Turno infrasettimanale anche in Serie B, con tante gare interessanti e molti crocevia decisivi per alcune squadre. Tra queste c’era il Benevento, chiamato a dare una risposta positiva nel match interno contro il Carpi, terminato 3-1. Un successo che permette ai sanniti di restare in lotta per la promozione diretta. Pari al Bentegodi, invece, tra Verona e Brescia sul risultato di 2-2. Nelle zone basse della classifica vince il Crotone, che allo Scida si impone 2-0 contro il Perugia e si allontana dalla zona play out.

    I risultati della 31a giornata di Serie B

    Questi tutti i risultati della trentunesima giornata di Serie B::

    Benevento-Carpi 3-1: Decisive le reti di Improta, Maggio e Viola, che hanno reso vano il momentaneo pareggio di Vitale. Con questo successo i sanniti salgono a 47 punti in classifica, a meno quattro dal Lecce secondo. Gli ospiti, invece, restano in fondo alla classifica, all’ultimo posto con 22 punti.

    Crotone-Perugia 2-0: Successo importante per i calabresi che, grazie alle reti di Simy e Barberis si allontanano dalla zona retrocessione, salendo a 33 punti, a più tre sulla zona play out. Perugia che resta a quota 44, in zona play off al settimo posto, a più due sul Cittadella.

    Livorno-Cremonese 1-3: Castrovilli e la doppietta di Croce regalano i tre punti agli ospiti, che salgono a 35 punti e si portano a più cinque proprio sui toscani, in zona play out. Gol della bandiera messo a segno da Luci.

    Padova-Ascoli 1-2: Gli ospiti portano a casa i tre punti grazie alle reti di Ninkovic, su rigore, e Rosseti, che rendono vano il momentaneo pareggio di Capello. L’Ascoli sale a 36 punti, al decimo posto, a meno sette dallo Spezia e a più sei sul Livorno. I padroni di casa restano in piena zona retrocessione, al penultimo posto con 24 punti.

    Pari tra Verona e Brescia

    Spezia-Salernitana 2-1: Scontro diretto per la zona play off vinto dai padroni di casa, che rimontano l’iniziale vantaggio dei campani siglato da Djuric grazie ai gol di Mora e Capradossi. Spezia che resta ottavo con 43 punti, portandosi a più otto sui granata, dodicesimi in classifica.

    Venezia-Cittadella 1-1: Veneti in vantaggio con Modolo e pari siglato da Panico nei minuti di recupero, al 91′. Padroni di casa sedicesimi, in piena zona play out, con 30 punti. Gli ospiti sono noni con 42 punti, a meno uno dalla zona play off.

    Verona-Brescia 2-2: Scontro diretto per la promozione. Ai padroni di casa non basta la doppietta di Faraoni visto che la capolista prima pareggia con Torregrossa e poi trova anche il momentaneo vantaggio con Martella. Verona che sale a 48 punti, al quarto posto, mentre il Brescia resta in testa con 54 punti.

    CLASSIFICA – Brescia 54, Lecce 51, Palermo 50, Verona 48, Pescara 45, Benevento 47, Perugia 44, Spezia 43, Cittadella 42, Ascoli 36, Salernitana 35, Cosenza 35, Cremonese 35, Crotone 33, Livorno 30, Venezia 30, *Foggia 27, Padova 24, Carpi 22.

    *penalizzato di 6 punti.