Un’altra conferma e questa volta da fonte certa, perché all’interno della possibile svolta in casa Sampdoria sul fronte societario. Nessun tweet ‘destabilizzante’ di Enrico Mantovani o altre indiscezioni più o meno veritiere in tal senso. E nonostante le smentite, anche ‘piccate’, del presidente Massimo Ferrero, qualcosa bolle per davvero in pentola. Questa volta è stato direttamente Federico Oliva, giovane manager che gestisce l’attività sud-europea del fondo York Capital Management, il quale ha parlato ai taccuini de Il Corriere del Trentino del forte interesse nei confronti del club blucerchiato.

Oliva conferma: “Trattativa con la Sampdoria”

Ecco le sue parole che non possono essere interpretate. “La trattativa è portata avanti dalle persone top level che sono a New York, stanno discutendo. È vero, le trattative sono in corso da alcuni mesi ma di più non posso dire, anche sui tempi è difficile ipotizzare, stanno trattando. È chiaro che l’interesse di York c’è”, ha poi aggiunto il manager. Il giovane imprenditore, avrebbe poi anche confermato l’esistenza della prima offerta fatta a Massimo Ferrero, 80 milioni di euro da sommare alla posizione debitoria del club blucerchiato (una 30ina di milioni). Cifra ancora bassa per il numero uno doriano, che vorrebbe quanto meno una cifra in tripla cifra per arrivare alla valutazione complessiva di 120/140 milioni.

Oliva è anche un grande appassionato di calcio. Sono un appassionato di calcio, ho giocato per il Trento per un certo periodo. La Sampdoria? È molto interessante”. Sul possibile interesse anche verso il Palermo, Oliva non ha voluto sbilanciarsi: “Su questo non posso dire nulla”.

Sampdoria, Mediobanca valuta altre offerte

Come riporta l’edizione odierna de Il Secolo XIX, non mancano altri potenziali acquirenti per la Sampdoria. Alcuni nuovi contatti invece nella giornata di ieri, secondo quanto riportato da Il Secolo XIX, vi sarebbero stati tra Mediobanca e Aquilor Utp: un incontro che dovrebbe anticipare in tempi brevi la presentazione di un’offerta, la seconda dopo quella del “gruppo Vialli“. E sarebbero quotidiani, inoltre, i contatti con i rappresentanti del fondo dell’Arabia Saudita.

In tutto questo il fondo York con Vialli manterebbe una sorta di ‘pole position’, ma Aquilor dovrebbe presentare in questi giorni a sua volta un’offerta che potrebbe rimescolare le carte in tavola e garantire a Ferrero l’occasione di giocare su più fronti. Sul fronte campo c’è un derby della Lanterna contro il Genoa da preparare, ma sul fronte societario le notizie continuano a susseguirsi.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA SAMPDORIA