Fiorentina, Stefano Pioli si è dimesso: al suo posto arriva a sorpresa Montella

Il tecnico ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni alla società viola dopo le ultime polemiche e la sconfitta con la Fiorentina

58

Terremoto in casa Fiorentina. Il tecnico Stefano Pioli, infatti, ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni e da oggi non è più l’allenatore dei viola. La posizione del tecnico era stata messa in discussione dopo gli ultimi risultati conseguiti in campionato, con la sconfitta subita in casa domenica contro il Frosinone che sembra rappresentare la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Il club aveva diramato un comunicato ufficiale in cui dichiarava di prendersi qualche giorno di riflessione. E’ stato Pioli, però, a rompere gli indugi e a porre fine al proprio rapporto con la società toscana.

Fiorentina, la Fiesole attacca la proprietà

Fiorentina, Pioli lascia

Porta strascichi pesanti la sconfitta subita dalla Fiorentina in campionato domenica contro il Frosinone. Il tecnico Stefano Pioli, infatti, ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni e da oggi non è più l’allenatore dei viola. La squadra è stata affidata almeno per il momento al tecnico della Primavera, Bigica. Fiorentina che domenica prossima sarà impegnata al Franchi di Firenze contro il Bologna, alle ore 15. Una situazione figlia della classifica, che vede i viola al decimo posto con 39 punti, distante dalla lotta per un piazzamento europeo, con la Lazio a dieci lunghezze. Pioli, dunque, ha deciso di rinunciare alla semifinale di ritorno di coppa Italia, che vedrà la Fiorentina impegnata contro l’Atalanta allo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo. Nella gara di andata le due squadre avevano impattato al Franchi di Firenze 3-3.

I nomi del possibile sostituto

Bisognerà vedere ora chi prenderà il posto di Stefano Pioli sulla panchina della Fiorentina. Bisognerà vedere se la società avrà intenzione a proseguire fino a fine stagione con il tecnico della Primavera, Bigica. Un nome fatto era quello di Roberto Donadoni, ex allenatore del Bologna, e accostato anche alla Roma. La certezza, per la prossima stagione, sembrava rispondere al nome di Eusebio Di Franceso, che ha lasciato la Roma solo qualche settimana fa.

Ma alla fine sarà Vincenzo Montella a sedersi sulla panchina viola. Accordo raggiunto con l’allenatore che in passato ha già guidato il club viola: intesa fino al 2020, per i prossimi 15 mesi dunque. Non un traghettatore dunque, ma una scelta definitiva quella operata dalla famiglia Della Valle.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA FIORENTINA