Milan e Juventus andranno a chiudere il programma della 12esima giornata di Serie A. Un big match ovviamente atteso da ambo le parti, ma con i rossoneri che vi si stanno avvicinando con qualche infortunio di troppo. E se la condizione generale era già deficitaria per alcuni giocatori, la trasferta di Europa League sul campo del Betis ha aggravato tale situazione. La nota positiva è stato il risultato, ma per il resto l’infermeria dei rossoneri si è affollata ancor di più.

Partendo dai sicuri assenti, Mattia Caldara e Lucas Biglia rientreranno solo nel 2019. Il primo sarà a disposizione solo a gennaio, mentre bisognerà aspettare addirittura febbraio (dopo l’intervento chirurgico i tempi si sono allungati) per rivedere in campo l’argentino ex Lazio dopo il problema al polpaccio rimediato il 31 ottobre prima di Milan-Genoa (Leonardo punta il sostituto di Biglia). Chi sarà assente sicuramente è anche Giacomo Bonaventura. Il numero 5 è ancora alle prese con un’infiammazione al ginocchio e quindi domenica non sarà a disposizione di Gattuso.

Higuain recuperato, Cutrone e Calhanoglu un dubbio

Per quanto riguarda gli acciaccati post Betis, le notizie sono queste. In primis a preoccupare di più sono Patrick Cutrone e Hakan Calhanoglu, usciti malconci dal match contro gli andalusi e dunque da valutare da qui a domenica. Per il primo una botta alla caviglia già infortunata in Under 21, per il turco una contusione al collo del piede che lo tormenta da tempo.

FUORI MUSACCHIO PER 6-8 SETTIMANE

Chi salterà il match è anche Mateo Musacchio. Il durissimo scontro con Franck Kessié ha generato un brutto infortunio per l’argentino. Ecco il comunicato: “AC Milan comunica che, a seguito di uno scontro di gioco avvenuto ieri sera nel corso di Real Betis-Milan, Mateo Musacchio ha riportato un trauma al ginocchio destro che ha comportato la lesione del legamento crociato posteriore, infortunio che richiederà un trattamento conservativo di 6-8 settimane. Gli accertamenti a cui è stato sottoposto in seguito al concomitante trauma cranico hanno invece dato esito negativo”. Tutto questo mentre l’ivoriano ex Atalanta è già sulla via del recupero. ll centrocampista rossonero è affaticato, ma stringerà i denti e sarà in campo al Meazza (le dichiarazioni di Dybala su Milan-Juve).

Il bollettino medico si conclude con una doppia buona notizia. Infatti sia Davide Calabria che Gonzalo Higuain saranno in campo domenica sera. Specie per il secondo si aspettavano notizie confortanti e queste sono arrivate. L’argentino si è infatti allenato in gruppo per tutta la seduta, con chi non ha giocato contro il Betis, e dunque domenica sarà in campo nella supersfida che giocherà da grande ex.

TI POTREBBE INTERESSARE…

Scommetti sul calcio? Scopri i migliori bookmakers aams e non aams

TUTTE LE NOTIZIE SUL MILAN