Serie A, Ronaldo decide Empoli-Juventus – La Juventus soffre un tempo, poi rimonta e porta a casa l’ennesima vittoria in campionato. Il 2-1 del Carlo Castellani contro l’Empoli porta i bianconeri a quota 28 punti in classifica dopo dieci giornate. I padroni di casa giocano un ottimo primo tempo e passano in vantaggio al 28′: Acquah si fa sessanta metri in progressione e serve rasoterra Zajc dopo il velo di Caputo: sul rimpallo arriva il numero 11 che calcia di prima intenzione e supera a giro Szczesny. Nel primo tempo Allegri è infuriato e la sua Juventus fatica.

Il secondo tempo invece parte con una squadra trasformata, Pjanic colpisce subito una traversa e al 53′ Dybala si procura in rigore atterrato ingenuamente da Benaccer. Dal dischetto Ronaldo incrocia il destro e fa 1-1. La Juventus insiste e al 70′ il portoghese decide di fare tutto da solo: CR7 calcia fortissimo da lontano, un destro di collo pieno potentissimo, Provedel non riesce a togliere il pallone da sotto l’incrocio ed è 1-2. L’Empoli ci prova nel finale ma senza fortuna, vince la Juventus.

 

L’ATALANTA CONCEDE IL BIS

Serie A, Ronaldo decide Empoli-Juventus: il portoghese è decisivo al Castellani

Nel primo pomeriggio invece, l’Atalanta ha continuato nella propria risalita in classifica grazie al successo interno per 3-0 contro un Parma volenteroso ma ancora punito da errori individuali e poca precisione. Gli orobici, dopo i cinque gol rifilati al Chievo, trovano dunque la seconda vittoria consecutiva. Tutte le reti sono arrivate nel secondo tempo con l’autorete di Gagliolo al 55′, dopo una respinta di Sepe sul sinistro di Ilicic. Nel finale poi sono arrivate anche le marcature di Palomino e Mancini sugli sviluppi di due calci d’angolo.

Nel post match il tecnico Gian Piero Gasperini ha commentato: “Le partite sono tutte difficili ed equilibrate, c’è voluta un po’ di pazienza quest’oggi in una partita che non riuscivamo a sbloccare, poi è andato tutto bene. I gol non sono mai stati un problema per questa squadra, sin dall’inizio del campionato, dopo l’eliminazione abbiamo avuto un po’ di black out e siamo ripartiti dalle certezze, come Ilicic, dopo averlo recuperato. Questo aiuterà anche i nuovi”.

TI POTREBBE INTERESSARE…

BOOKMAKER AAMS MIGLIORE PER SCOMMETTERE SULLA SERIE A