Sampdoria, c’è la svolta: cessione vicina e Vialli presidente

La possibile cessione della Sampdoria è ormai arrivata ad un punto di svolta col fondo americano York Capital Management e Gianluca Vialli

1177

La Sampdoria ‘ricomincia’ da Gianluca Vialli? I rumors, le smentite, contatti, incontri e depistaggi. Ma la cessione della Sampdoria da Massimo Ferrero al fondo americano York Capital Management sembra ormai essere arrivata d un punto di svolta. Nelle ultime ore la trattativa (che va avanti da settimane) si è concessa un’impennata non da poco e, come riporta La Gazzetta dello Sport, mancherebbero solo alcuni dettagli, che comunque potrebbero ancora richiedere tempo. Ma andiamo con ordine.

Sampdoria-York Capital: trattativa serrata

E che qualcosa di importante stesse per accadere in casa Sampdoria, lo si era già capito nella serata di lunedì. Infatti con un tweet non troppo misterioso, l’ex presidente della Sampdoria, Enrico Mantovani, aveva postato questo: “The turning point?”, tradotto “il punto di svolta?”. Lui che in passato aveva già anticipato notizie di rilievo in casa blucerchiata, come l’arrivo dello stesso Ferrero al comando della società o quello di Vincenzo Montella in panchina.

Un assaggio di quello che adesso sono le ultime notizie. Ed ecco che la trattativa tra il fondo statunitense York Capital e la proprietà blucerchiata sarebbe ormai arrivata alle battute finali. La distanza tra domanda e offerta sarebbe ormai ridotta ai minimi termini dopo gli ultimi summit andati in scena con grand frequenza. Nello specifico, per entrare nelle cifre, il fondo sarebbe pronto ad investire quasi 120 milioni di euro per rilevare il club blucerchiato.

Gianluca Vialli presidente

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano, amori indivisibili, indissolubili, inseparabili”, per dirla alla Antonello Venditti. E sì, perché Gianluca Vialli, se il tutto verrà ultimato, sarà il nuovo presidente della Sampdoria, dopo aver dato e regalato emozioni indimenticabili ai tifosi blucerchiati da calciatore. L’ex attaccante figura come uno dei tre amministratori di una società, la Sunrise Sport Limited, attraverso cui la York Capital girerebbe l’offerta per rilevare la Samp. La società è proprietà di Philip Cunningham, fondatore nel 1998 della Sunrise Productions, la quale si occupa di produzione cinematografica, specializzata in film d’animazione e contenuti digitali per network sportivi.

Dal canto suo Massimo Ferrero, che ha sempre sin qui smentito tutto, sarebbe ormai entrato nll’ordine di idee di accettare questa importante offerta e cedere il club blucerchiato rilevato da Garrone nel 2014. Sempre secondo La Gazzetta dello Sport infatti, i conti dell’altra attività dell’imprenditore romando, quella legata al cinema, non sarebbero così rosei. E dunque con la cessione della Sampdoria arriverebbe un’importantissima iniezione di denaro, chissà, anche per acquistare il Palermo che naviga in acque tempestose.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA SAMPDORIA