Roma, Zaniolo: “Totti mi dà tanti consigli. Mercato? Niente con la Juve”

    Nicolò Zaniolo, centrocampista emergente della Nazionale e della Roma, ha parlato ai microfoni di Rai Sport di moltissimi temi

    31

    Nicolò Zaniolo sta bruciando le tappe in quest’annata. Arrivato nell’operazione Nainggolan con l’Inter, la Roma si è ritrovata all’improvviso in casa un potenziale campione. La sua storia è da predestinato, perché se fai il tuo esordio nei professionisti al Bernabeu in Champions League e da titolare contro il Real Madrid, prim’ancora di giocare un minuto in Serie A, vuole dire che c’è qualcosa di speciale che attende la tua carriera.

    In tutto questo, dopo essere diventato fondamentale nello scacchiere giallorosso, Roberto Mancini l’ha fatto esordire anche in Nazionale sabato sera contro la Finlandia. “L’esordio è stata una grande emozione, un altro sogno che ho realizzato quest’anno, ma so benissimo che devo restare con i piedi per terra. Al debutto in azzurro mi ha chiamato Balzaretti per i complimenti”.

    Zaniolo e la Roma

    Ai microfoni di Rai Sport, lo stesso Zaniolo ha voluto ringraziare anche Eusebio Di Francesco che lo ha lanciato nel grande calcio: “A Di Francesco devo tanto, perché insieme a Mancini è stato il primo a credere in me. Mi ha spiegato come comportarmi fuori dal campo. Sa come rapportarsi con le persone. Mi è dispiaciuto che sia andato via, è un discorso personale perché lo ritengo bravissimo. Ora c’è Ranieri: dovrò dare il massimo per lui. Ha esperienza, sa come ci si deve comportare a Roma e poi è uno che ha vinto in carriera. Com’è l’ambiente? Si vive la Roma 24 ore al giorno. Hai sempre la gente vicino e io chiedo loro di sostenerci quando li incontro. Questa vicinanza la senti”.

    Totti e il mercato

    Zaniolo ha molto, ovviamente, ancora da imparare. E in quest’ottica i consigli di uno come Francesco Totti sono utilissimi: “Il 10 ottobre 1998 Francesco esordì in azzurro a Udine, proprio come me. Lui mi dà consigli, su come allenarmi, come giocare e come comportarmi. Si vede che è un campione anche fuori dal campo. Mi ripete spesso di restare con i piedi per terra e mi dice che ad arrivare ci vuole un attimo, ma per restare a un certo livello è durissima”.

    Le voci di mercato su Zaniolo stanno iniziando a sprecarsi. Sulle sue tracce c’è anche la Juventus e una foto postata sui social con Moise Kean ha fatto subito rumore. Ma il numero 22 giallorosso ha voluto precisare: “Kean è il mio compagno di stanza. Ci siamo fatti una foto insieme sui social, ma non c’è niente dietro. Non ci sono riferimenti al mercato o alla Juve, siamo solo amici. Ci conosciamo dall’Under 19. Stiamo bene insieme perché siamo simili e ci piace scherzare. Non ero sicuro partisse bene, ma ci speravo e gli ho detto che avrebbe segnato. Sono contento che ci sia riuscito”.

    LE ULTIME NOTIZIE SULLA ROMA