L’Udinese domina prima e soffre poi: è 3-2 alla Spal, salvezza più vicina

L'Udinese batte per 3-2 la Spal nel primo anticipo della 37esima giornata di Serie A in programma alla Dacia Arena: doppietta di Okaka

L’Udinese si avvicina a grandi passi verso la salvezza, battendo 3-2 la Spal nel primo anticipo della 37esima e penultima giornata di Serie A. I friulani hanno dominato il primo tempo chiuso sul 3-0, subendo poi il ritorno degli ospiti nella ripresa. Ma la Dacia Arena può esultare.

LA CRONACA DELLA PARTITA – Il primo anticipo della 37esima e penultima giornata di Serie A mette di fronte l’Udinese di Igor Tudor e la Spal di Leonardo Semplici. L’Udinese vuole proseguire nella propria rincorsa salvezza, a caccia di altri punti importanti dopo quelli arrivati vincendo 3-1 a Frosinone settimana scorsa. Il vantaggio sull’Empoli è di sole due lunghezze e dunque non ci si può distrarre. Dall’altra parte una Spal salva e senza grandi pressioni, coi ferraresi che arrivano al match reduci dalla sconfitta interna per 2-1 contro il Napoli. Ma l’obiettivo è comunque onorare al meglio questo finale di stagione.

Sul fronte formazioni ufficiali, Igor Tudor riparte dal 3-5-2. In porta c’è Musso, difesa a tre con De Maio, Troost-Ekong e Samir. A centrocampo linea a cinque con Stryger-Larsen, De Paul, Sandro, Mandragora e Zeegelaar, mentre Lasagna con Okaka nel tandem offensivo. Dal canto Leonardo Semplici punta sul modulo 3-5-2. In porta c’è Gomis, davanti a lui la difesa a tre è composta da Cionek, Vicari e Bonifazi. In mezzo al campo ci sono Lazzari, Kurtic, Murgia, Valoti e Fares a comporre la linea a cinque, mentre davanti il tandem offensivo con Petagna e Floccari.

Primo tempo, Udinese sul 3-0

Il match inizia su buoni ritmi e con l’Udinese subito in vantaggio al 6’: pallone tagliato messo in mezzo da De Paul col destro, da calcio di punizione, un invito perfetto per Samir che di testa anticipa Thiago Cionek e manda alle spalle di Gomis. I friulani non si fermano e all’8’ sfiorano il raddoppio, con Gomis e Bonifazi che rischiano il pasticcio sul cross di De Paul. Al 16’ Tudor è costretto al primo cambio, con D’Alessandro a rilevare l’infortunato Sandro. La Spal comunque reagisce e al 18’ Musso deve smanacciare un tiro-cross di Fares.

La grande chance per pareggiare arriva però al 24’: dopo un calcio d’angolo respinto, Kurtic prova la conclusione da fuori, un tocco di Floccari favorisce Petagna, l’ex Atalanta gira a rete col destro mettendo però a fil di palo. Ma l’Udinese ha più motivazione e in pochi minuti sembra chiudere il match. La rete del 2-0 arriva al 31’: corner dalla destra di De Paul ad uscire, in mezzo all’area Okaka svetta più in alto di Vicari e batte Gomis. Altri quattro minuti ed è 3-0 alla stessa maniera: altro corner ad uscire di De Paul e nuovo colpo di testa di Okaka. Difesa della Spal in ‘vacanza’.

Secondo tempo, la Spal rimonta a metà

Il secondo tempo si apre senza cambi, con la Spal che al 53’ accorcia le distanze: Bonifazi serve al limite Petagna, l’ex Atalanta in area di rigore salta secco Ekong e scaric a rete con il destro in diagonale. L’Udinese sembra restare in controllo, ma al 59’ arriva anche la rete del 2-3: Kurtic riceve lungo la corsia mancina, rientra sul destro e mette al centro, Valoti che stacca di testa e manda alle spalle di Musso. A quel punto Tudor opera il secondo cambio, inserendo Pussetto per Lasagna, mentre Semplici risponde con Antenucci per Floccari.

La Dacia Arena inizia a temere il peggio, la Spal ci crede e Semplici manda in campo anche Jankovic per Vicari. E al 74’ ospiti vicinissimi al pari: traversone di Lazzari dalla destra, diagonale con il mancino di Kurtic e sfera che termina di un soffio a lato del palo. La Spal insiste e all’89’ Antenucci fa venire un brivido ai friulani, liberandosi al tiro dal limite, mettendo però alto. Finisce 3-2 per l’Udinese, la salvezza dei friulani è sempre più vicina.

Info Serie A 2018-2019

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2018-2019

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A