La Roma rallenta e sbatte sul palo: il Sassuolo ferma i giallorossi

    La Roma non va oltre lo 0-0 contro il Sassuolo, nel terzo anticipo della 37esima giornata di Serie A: adesso il quarto posto diventa un miraggio

    44

    La Roma rallenta ancora, dopo il pareggio col Genoa, non andando oltre lo 0-0 dal Mapei Stadium contro il Sassuolo. I giallorossi non riescono a sfondare contro gli emiliani e adesso la corsa al quarto posto diventa praticamente impossibile.

    LA CRONACA DELLA PARTITA – Il terzo e ultimo anticipo della 37esima giornata di Serie A mette di fronte il Sassuolo di Roberto De Zerbi e la Roma di Claudio Ranieri. Il Sassuolo non ha più molto da chiedere a questo campionato, ma gli emiliani vogliono comunque ben figurare nelle ultime giornate. Così come fatto anche domenica scorsa, costringendo il Torino agli straordinari nonostante l’inferiorità numerica. Dall’altra parte c’è una Roma in lotta per un posto in Europa, tutto da vedere se in Champions o Europa League. I giallorossi sono in forma, reduci dalla vittoria con la Juventus, ma anche travolti dal ‘caso De Rossi’ e la contestazione dei tifosi.

    Sul fronte formazioni ufficiali, Roberto De Zerbi punta sul modulo 4-3-3. In porta c’è Consigli, con schieramento difensivo a quattro formato da Lirola, Demiral, Ferrari e Rogerio. A centrocampo Locatelli, Magnanelli e Duncan, mentre in avanti c’è il rientro di Berardi al fianco di Djuricic e Boga. Dall’altra parte Claudio Ranieri si affida al 4-3-3 con Edin Dzeko al centro dell’attacco. A suo supporto ci sono Under ed El Sharaawy, con Zaniolo, Nzonzi e Cristante in mezzo al campo. Nel reparto arretrato schieramento a quattro con Florenzi, Fazio, Jesus e Kolarov davanti a Mirante.

    Primo tempo, 0-0 al Mapei Stadium

    Il match inizia con la Roma a fare la partita e pericolosa al 7’: cambio gioco di El Shaarawy per Florenzi, il numero 24 premia l’inserimento sulla destra di Dzeko che serve a rimorchio Under. Questo, con una finta, si porta il pallone sul destro e impegna Consigli nella respinta in tuffo. Al 17’ sfuma una buona occasione per i giallorossi, dopo un’uscita avventata di Consigli, il pallone giunge a mezza altezza verso Dzeko che prova il pallonetto morbido allontanato poco prima di varcare la linea dalla difesa emiliana.

    La Roma comunque insiste e al 29’ arriva un’altra chance con El Shaarawy: nasce tutto dalla sinistra, Kolarov trova sul primo palo il numero 92, ma il suo colpo di testa esce di pochissimo. Nel frattempo i tifosi giallorossi lanciano un paio di fumogeni in campo, con l’arbitro Maresca costretto a interrompere per due volte il gioco in pochi minuti. La sfida resta in grande equilibrio, arrivano anche le prime ammonizioni per Zaniolo e Magnanelli. Al 44’ Fazio effettua un buon intervento sul cross di Lirola, salvando i suoi. Ma è Mirante col piede a compiere un grande intervento al 47’ sul diagonale di Djuricic. All’intervallo è 0-0.

    Secondo tempo, due pali per la Roma

    Il secondo tempo si apre senza cambi, ma col Sassuolo ancora vicino al vantaggio: gran pallone di Duncan messo sul secondo palo, Berardi si allunga ma non ci arriva per poco a porta praticamente sguarnita. Il match diventa duro, con anche Fazio e Juan Jesus a finire sul taccuino dei cattivi di Maresca. La Roma va in difficoltà e al 55’ è Boga, con un destro a giro, a far venire un brivido a Mirante. Scampato il pericolo i giallorossi vanno in avanti, ma El Shaarawy al 57’ spreca tutto da favorevolissima posizione. Poco dopo invece ci si mette la sfortuna: El Shaarawy serve Dzeko con una sponda, ma il destro del bosniaco a giro che si stampa sul palo a Consigli battuto.

    Il Sassuolo all’improvviso è alle corde e al 61’ solo un grande Consigli evita al colpo di testa di Cristante, servito dal cross di Kolarov, di finire in rete. Al 65’ Ranieri manda in campo Pastore per Zaniolo e Kluivert in per Under. L’assedio giallorosso continua, ma anche l’imprecisione sotto porta. Proprio il neo entrato ex Ajax ha una ghiotta occasione al 75’: pallone messo dentro dalla sinistra per Kluivert, anticipato da Demiral con Consigli in uscita, il pallone rimbalza sull’olandese e termina sul palo. Nel finale entrano Brignola per Djuricic e Di Francesco per Boga nel Sassuolo, mentre Perotti per El Shaarawy nei giallorossi. Gli assalti finali della Roma non portano frutti, finisce 0-0 e con esso anche le speranze Champions.

    Info Serie A 2018-2019

    LA CLASSIFICA DI SERIE A 2018-2019

    PROSSIMO TURNO SERIE A

    CLASSIFICA MARCATORI SERIE A