Inter e Roma chiudono sull’1-1: Perisic risponde a El Shaarawy

    Inter e Roma chiudono sull'1-1 il big match della 33esima giornata di Serie A in programma allo stadio Meazza: un punto a testa

    219

    L’attes sfida del Giuseppe Meazza tra Inter e Roma alla fine ‘partorisce’ un 1-1 buono per entrambe le squadre e muovere la classifica. Perisic nella ripresa risponde alla rete di El Shaarawy arrivata nel primo tempo. Nerazzurri sempre terzi a più cinque sul Milan, giallorossi ancora a meno uno dai rossoneri.

    LA CRONACA DELLA PARTITA – Il big match della 33esima giornata di Serie A si gioca allo stadio Giuseppe Meazza tra l’Inter di Luciano Spalletti e la Roma di Claudio Ranieri. L’Inter arriva in fiducia al match e reduce dalla convincente vittoria per 3-1 sul campo del Frosinone. Un successo importante per tenersi saldamente al terzo posto in classifica e affrontare questo scontro importante con più tranquillità. Dal canto suo la Roma non può permettersi passi falsi e le due vittorie consecutive contro Udinese e Sampdoria hanno ridato nuova consapevolezza ai giallorossi. Il quarto posto è a portata di mano, ma ora si entra nella fase decisiva.

    Sul fronte formazioni ufficiali, Luciano Spalletti punta sul modulo 4-2-3-1. In porta c’è Handanovic, la difesa a quattro è composta da D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar e Asamoah. In mezzo al campo ci sono Borja Valeroregista con Vecino al suo fianco, mentre davanti Politano, Nainggolan e Perisic a supportare Lautaro Martinez. Dall’altra parte Claudio Ranieri va a proporre il modulo 4-2-3-1. Davanti a Mirante, la difesa a quattro composta da Florenzi, Fazio, Juan Jesus (Manolas out nel riscaldamento) e Kolarov. A centrocampo il duo con Cristante e Nzonzi, mentre in avanti ci sono Ünder, Pellegrini ed El Shaarawy alle spalle di Dzeko.

    Primo tempo, Roma avanti 1-0

    Il match inizia con una Roma pericolosa due volte. Prima con Dzeko al 3’ che non riesce a dare forza al suo esterno destro, poi al 6’ un sinistro violento di Kolarov fa la barba al palo con Handanovic fermo sulla linea di porta. La reazione dell’Inter è pronta e all’8’ i nerazzurri sfiorano il vantaggio: cross di Politano da destra e colpo di testa schiacciato da Lautaro Martinez a botta sicura, ma Mirante compie un grande intervento mandando la sfera sul palo. Al 14’ però la Roma passa in vantaggio: azione manovrata con Dzeko che a metà campo allarga a sinistra per El Shaarawy, il numero 92 salta D’Ambrosio e, dopo una seconda finta, fa partire un destro a giro che fredda Handanovic.

    Un gol che ha il potere di ‘spegnere’ l’Inter e anche l’entusiasmo di San Siro. I ritmi si abbassano, con i nerazzurri che fanno girare palla ma sempre troppo lentamente. Anzi è la Roma nuovamente a farsi viva al 33’: ancora El Shaarawy viene servito in area da Pellegrini, anticipando De Vrij e liberandosi alla conclusione, il suo sinistro è respinto da Handanovic. Nel finale di tempo l’Inter si ridesta, sfiorando il pai in due occasioni. Prima al 42’ con una serpentina di Asamoah e un sinistro deviato che spiazza Mirante ma che finisce sull’esterno della rete. Poi al 44’ mancano solo alcuni centimetri al pari: sugli sviluppi di un angolo, dopo una prima respinta di Dzeko, Perisic mette al centro, D’Ambrosio sbuca sul secondo palo ma mette il pallone largo di pochissimo.

    Secondo tempo, pareggia Perisic

    Il secondo tempo si apre con Ranieri che manda in campo Zaniolo per Under. La prima occasione è per l’Inter con Mirante che blocca un colpo di testa centrale di Lautaro. La Roma però risponde con Pellegrini al 51’, ma il suo sinistro sul servizio di Zaniolo termina a lato. Al 54’ Spalletti si gioca il primo cambio, inserendo Icardi per Nainggolan. La Roma però bada solo a difendersi e si abbassa sempre di più, sino a subire il pareggio dell’Inter al 61’: azione che parte a destra con D’Ambrosio, finta e cross mancino sul secondo palo che trova pronto Perisic di testa a battere Mirante.

    La Roma si affaccia raramente in avanti, con Pellegrini che al 69’ impegna Handanovic da fuori. Occasione anche per l’Inter con Lautaro Martinez che mette alto col sinistro da ottima posizione. Le due squadre accusano la stanchezza nel finale, con Spalletti che manda in campo Joao Mario per Lautaro, mentre Ranieri risponde con Kluivert per Pellegrini. L’ultima mossa nerazzurra è Keita per Politano al minuto 84. L’ultima occasione del match è però per la Roma al 90’, ma Handanovic ha un grande riflesso sul sinistro un po’ sporco di Kolarov. Finisce 1-1 al Meazza.    

    Info Serie A 2018-2019

    LA CLASSIFICA DI SERIE A 2018-2019

    PROSSIMO TURNO SERIE A

    CLASSIFICA MARCATORI SERIE A