La seconda giornata di Serie A si è aperta in questo venerdì 27 agosto con due anticipi in programma. L’ultimo quello giocato allo stadio Bentegodi e che ha visto l’Inter di Simone Inzaghi vincere in rimonta per 3-1 allo stadio Bentegodi contro il Verona e con Joaquin Correa subito decisivo all’esordio con una doppietta. Nella prima sfida invece netto successo interno dell’Udinese per 3-0 sul Venezia, con i friulani così già saliti a quota 4 punti in classifica.

Verona-Inter 1-3

La prima frazione inizia con l’Inter propositiva e che attacca il Verona, mettendo in difficoltà gli scaligeri. Tuttavia un episodio e un grave errore di Handanovic cambia gli scenari, minuto 15: lo sloveno col destro serve corto Brozovic, pressato da Ilic. Il centrocampista giallobli ruba palla, entra in area di rigore e supera il portiere dell’Inter con un delicato pallonetto. Una rete che cambia tutto, perché l’Inter non riesce più a trovare fluidità di gioco. Al 24′ ci prova comunque Barella ma senza fortuna, poi al 42′ altra chance per il Verona ma Cancellieri spara alto. All’intervallo è 1-0 per il Verona.

gol Ivan Ilic, Verona-Inter

La ripresa però si apre con l’immediato pareggio dell’Inter: lunga rimessa laterale di Perisic che trova il prolungamento involontario di Hongla, sulla sfera si avventa Lautaro Martinez che di testa batte Montipò. E al 55′ la stessa identica azione fa andare l’Inter a centimetri dal sorpasso: questa volta, sula rimessa di Perisic, la sponda è di Dzeko ma l’argentino col sinistro gira a fil di palo. Arrivano poi i cambi, con Lasagna per Cancellieri nel Verona mentre nell’Inter dentro Dimarco per Perisic e Vidal per Brozovic. Al 74′ arriva anche l’esordio di Correa con la maglia nerazzurra e nove minuti dopo va subito a segno: Vidal con un pallone radente serve sulla corsa Darmian a destra, il laterale tiene in campo la sfera e mette al centro, Correa col terzo tempo salta più in alto di Dawidowicz e mette dentro. E l’argentino non si accontenta, siglando anche il punto dell’1-3 con un precisissimo sinistro all’angolino dal limite.

Udinese-Venezia 3-0

Nel primo match di giornata, come già sopra accennato, l’Udinese si è imposta nettamente col punteggio di 3-0 sul Venezia. Un buon inizio di campionato per i friulani, saliti a quota 4 punti dopo il pareggio in rimonta con la Juventus di settimana scorsa. La sfida si è sbloccata nel primo tempo con la rete di Pussetto al 29′, poi nella ripresa i bianconeri hanno preso il largo con Deulofeu al 70′ e Molina al 94′. Per quanto riguarda i lagunari di Zanetti invece, qualche buon segnale ma ancora poca incisività sotto porta.

Al termine del match giocato alla Dacia Arena, il tecnico dei padroni di casa, Luca Gotti, ha commentato: “Ho visto una squadra abbastanza tonica fisicamente. Mi posso avvalere del fatto che parecchi di quelli scesi in campo stasera erano insieme già l’anno scorso e questo ci facilita in questa fase del campionato perché già conoscono le idee. Ci sono stati venti minuti del primo tempo in cui il ritmo è stato altissimo, si andava avanti e indietro e abbiam perso le misure, sia noi che loro. Si aspetta qualcos’altro dal mercato? Sappiamo di dover completare la squadra in un certo modo e su questo siamo d’accordo con la società. Success è arrivato ieri, ancora non l’ho visto in campo. Questi quindici giorni gli serviranno per ambientarsi”.

Ti può interessare

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2021/2022

LA CLASSIFICA DI SERIE A

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A