La 38esima e ultima giornata di Serie A si è aperta in questo sabato 1° agosto con cinque match in programma. E l’attenzione era tutta rivolta alla lotta per il secondo posto, fra Inter, Atalanta e Lazio. Le sfide odierne hanno premiato in tal senso i nerazzurri di Antonio Conte, grazie alla vittoria per 2-0 nello scontro diretto di Bergamo. Invece

Nelle altre tre partite giocate, la Roma vince per la prima volta all’Allianz Stadium contro la Juventus per 3-1 (doppietta di Perotti), mentre netto 3-0 del Milan al Cagliari, con Ibrahimovic ancora a segno. Infine 1-1 nella sfida giocata alle ore 18:00 fra Brescia e Sampdoria.

La corsa al secondo posto premia l’Inter

Conte, allenatore Inter

L’Inter di Antonio Conte dunque chiude al secondo posto il proprio campionato con 82 punti, vincendo per 2-0 lo scontro diretto contro l’Atalanta. Un match indirizzato dalla propria parte già dopo pochi secondi con la rete di D’Ambrosio e chiuso poi con lo splendido destro a giro di Young al 20′.

L’Atalanta così ha dovuto ‘accontentarsi’, si fa per dire, della terza piazza con 78 punti, visto che la Lazio ha perso per 3-1 al San Paolo contro il Napoli. Primo tempo chiuso sull’1-1 con le reti di Fabian e Immobile, per quest’ultimo record di gol (36) eguagliato di Higuain, poi nella ripresa Insigne e Politano a chiudere i conti.

Juventus-Roma 1-3, Milan-Cagliari 3-0

Nelle altre due sfide settima sconfitta stagionale per la Juventus già Campione d’Italia, con i bianconeri che sono stati sconfitti allo Stadium per 3-1 dalla Roma. Vantaggio dei padroni di casa con Higuain al 5′, poi però i giallorossi hanno rimontato con Kalinic al 23′ e il rigore di Perotti al 44′. Poi l’argentino ha chiuso la propria doppietta al 53′ per il definitivo tris.

Vince ancora anche il Milan di Pioli, col netto 3-0 rifilato al Cagliari nella sfida del Giuseppe Meazza. Il primo tempo si è chiuso sull’1-0 con l’autogol in avvio di Klavan, prima di un rigore parato da Cragno a Ibrahimovic al 44′. Nel secondo tempo però lo svedese trova il riscatto personale segnando il decimo gol stagionale al 55′, seguito dal tris di Castillejo al 57′.

Il turno si era aperto invece alle 18:00 col match del Rigamonti fra Brescia e Sampdoria, chiusa sul punteggio di 1-1. Vantaggio ospite nel primo tempo, dopo un rigore fallito da Quagliarella, con Leris al 41′, pari dei padroni di casa ad inizio ripresa col penalty di Torregrossa.

Info Serie A 2019-2020

LA CLASSIFICA DI SERIE A 2019-2020

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A